PosteMobile: un nuovo down scatena l’ira degli utenti

down downtime
(AdobeStock)

Si presenta un nuovo problema con l’operatore telefonico PosteMobile targato Poste Italiane. Gli utenti imbestialiti non riescono ad accede ad internet. Migliaia le proteste

PosteMobile dopo il recente down a settembre, che non permetteva la possibilità di chiamare o riceverle in entrata, ora presenta un nuovo problema non di poco conto.

Difatti in molte zone d’Italia, questo disservizio è stato segnalato da molti consumatori attorno alle 16.00. Poi si è proteso nel corso della giornata anche nelle isole. Infuriati si sono accalcati a mille su Facebook e Twitter per ricevere assistenza ed aiuto.

Per correre ai ripari PosteMobile ha suggerito ai propri clienti due opzioni, quali contattare il 160 oppure dare il via alla chat sul sito ufficiale postemobile.it con un operatore specializzato. Il disservizio sembrerebbe limitato alla sola rete mobile, senza inficiare le chiamate in entrata.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> PosteMobile down, l’operatore fa un regalo ai clienti: “Per scusarci”;

Si spera perciò che, essendo meno grave rispetto al down precedente, venga risolto in tempi brevi. Attraverso il sito Downdetector è stato possibile tracciare una mappa delle zone colpite dal problema.

PosteMobile, il down interessa gran parte del territorio

PosteMobile Logo (Screenshot)

Le zone dello stivale colpite dal disservizio sono Roma, Milano, Verona, Genova, Napoli, Bologna, Torino, Firenze e Padova. si necessita considerare l’alto numero di segnalazioni anche in base alla densità della popolazione in quella determinata zona.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> PosteMobile down: assenza di linea e dati per gli utenti

Ma perché i clienti sono talmente infuriati? Questo perché non è il primo caso di guasti momentanei che ha registrato il servizio di Poste italiane. Difatti recentemente altri disservizi si sono verificati riguardo a SIM mute e malfunzionamenti vari.

Verso la fine del mese di settembre le SIM risultavano completamente inutilizzabili ed impossibilitate a ricevere chiamate. Invece i primi di ottobre ci sono stati dei piccoli problemi limitati e di minor entità, ma che comunque hanno indispettito i proprietari del servizio.

Probabilmente, essendo una linea non propria, appoggiandosi ad altri operatori ha sofferto il cambio linea da WindTre a Vodafone. Tuttavia nulla di certo è ancora stato confermato. Si aspettano novità ed aggiornamenti.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> PosteMobile Creami Wow Weekend, 30 Giga per 4,99 euro al mese