Piccolo grande Crab: mai visto un robot del genere

Quasi non si vede. Può camminare sul bordo di una moneta. Più piccolo di una “o”. Più minuscolo di qualsiasi altro robot. E’ l’incredibile invenzione dei ricercatori della Northwestern University: un granchietto così non si era mai visto.

Crab Robot 20220528 cell
Crab Robot – Cellulari.it

Lo hanno annunciato in settimana e il Crab Robot è finito sulle colonne di Science Robotics. Può correre e saltare, strisciare, ma soprattutto aumentare seriamente il livello di attività. Come?

Aiutando a costruire altri dispositivi, viaggiando in spazi ristretti e difficili da raggiungere. Il suo corpo, che misura meno di un millimetro, non ha bisogno di cavi o elettricità per funzionare.

Un prototipo dalle potenziali incredibili

Northwester Tecnhnological Institute 20220528 cell
Northwester Tecnhnological Institute – Adobe Stock

Robot estremamente piccoli hanno tutta una serie di potenziali usi, dall’aiuto con le procedure chirurgiche alla riparazione di macchinari in spazi in cui una chiave inglese non può entrare. Più piccoli diventano, più scenari si possono aprire, orizzonti da perlustrare.

Il Crab Robot per il momento è un prototipo, deve ancora essere completato, ma le sue performance sono incredibili, a tal punto da catalizzare l’opinione di tutto il mondo. Si muove come un granchio peekytoe in miniatura, una forma scelta per un “capriccio creativo”, secondo i ricercatori.

La nostra tecnologia consente una varietà di modalità di movimento controllato e può camminare a una velocità media di metà della sua lunghezza corporea al secondo“. Così parlò l’ingegnere meccanico Yonggang Huang, della Northwestern University, situata nello stato dell’Ilinois. “Un esemplare – continua – molto piccolo per scale del genere”.

La tecnologia su cui si basa il robot è stata originariamente sviluppata otto anni fa e non è dissimile da un libro pop-up: le parti del robot sono fissate su un substrato di gomma tesa e, quando il materiale è rilassato, il dispositivo prende la sua forma. Calibrando accuratamente i pezzi di base, la forma del robot può essere controllata con estrema precisione.

Un approccio simile viene utilizzato con le parti mobili del robot, che sono realizzate con un materiale in lega a memoria di forma. Questi materiali cambiano tra due forme diverse a seconda che vengano riscaldati o meno.

I laser, che fungono da telecomando, vengono utilizzati per riscaldare parti specifiche del robot, in quanto si trasformano in una forma diversa e spingono il granchio in avanti. Non c’è bisogno di una fonte di alimentazione o di un motore: un sottile strato di vetro assicura che i componenti tornino alla loro forma originale mentre si raffreddano.

Puntando i laser su diverse sezioni del Crab Robot, i ricercatori sono in grado di impostare la direzione della locomozione. Regolando la frequenza della scansione laser è possibile, inoltre, modificare anche la velocità di movimento.

I ricercatori affermano che c’è molto potenziale nel loro nuovo processo: possono far girare e saltare i robot usando le stesse tecniche, ad esempio. Finché il robot si trova all’interno della linea di visuale del laser, può essere manipolato a distanza.