Pericolo batterie sui vostri smartphone: potreste farvi molto male, buttateli subito

È scattato un nuovo pericoloso allarme per ciò che riguarda le batterie dei nostri smartphone. In alcuni casi potrebbero risultare nocive per la nostra salute, ecco cosa fare e quando è bene buttarle

Si tratta di un vero e proprio allarme, esploso negli ultimi giorni e che sta facendo discutere in tutto il mondo. Le tanto care batterie dei nostri smartphone, che negli ultimi anni sono state migliorate e ormai di standard permettono di avere una buona autonomia nell’arco della giornata, potrebbero giocare brutti scherzi.

batterie smartphone 20221002 cellulari.it
Scatta l’allarme per le batterie di diversi smartphone sul mercato. Potrebbero risultare nocive per la vostra salute (Adobe Stock)

E non parliamo semplicemente di cali improvvisi o di prestazioni non all’altezza, ma di possibili reazioni nocive per la nostra salute. Al momento ci sono solo alcuni modelli interessati, ma presto il tutto potrebbe venire allargato anche ad altri dispositivi. In alcuni casi, è bene cambiare cella o addirittura dispositivo.

Batterie su smartphone pericolose, ecco cosa sta succedendo

A lanciare l’allarme ci ha pensato lo youtuber Mrwhosetheboss, con un video che ha immediatamente fatto il giro del web. In particolare nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Pare ci siano alcune batterie dei Samsung Galaxy che potrebbero portare a problemi molto gravi.

batterie smartphone 20221002 cellulari.it
Ad essere interessati modelli vecchi Samsung ancora disponibili alle vendite e che ora preoccupano i consumatori (Adobe Stock)

Come si può notare nel filmato, alcuni vecchi modelli hanno la cella che si gonfia, con la scocca che si deforma e si scolla nella parte posteriore. La questione aveva già fatto parlare nel lontano 2016, con il Galaxy Note 7 che venne addirittura ritirato momentaneamente dal mercato proprio per questa falla.

Ora l’allarme sembra essere tornato con altri device dell’azienda sudcoreana. Stiamo parlando per esempio del Galaxy Note 8, ma anche del Galaxy S6 e del Galaxy S10. Inizialmente si pensava ad un caso isolato, ma la situazione potrebbe essere più grave del previsto. La stessa Samsung ha spiegato di prendere sempre in considerazione problemi di questo tipo, soprattutto considerando le possibili conseguenze per i consumatori.

Al momento, però, non sono state fornite spiegazioni valide su quanto è stato riscontrato. Ad aggravare la situazione ci ha pensato il canale YouTube This Is, secondo cui qualsiasi smartphone Samsung con più di tre anni alle spalle presenta lo stesso problema. Non un caso isolato o solo riscontrato in alcuni modelli, ma un malfunzionamento ben più grave e che va risolto al più presto.