OnePlus abbandona un iconico dispositivo. Cosa ne penseranno i suoi appassionati?

I render del prossimo smartphone di OnePlus non hanno solo identificato caratteristiche e specifiche di quello che potrebbe essere il nuovo OnePlus 10T, o OnePlus 10 Pro come lo chiama qualcuno, ma potrebbero aver allargato gli orizzonti su una nuova strategia dell’azienda di Shenzhen.

OnePlus 20220612 cell
OnePlus – Adobe Stock

A osservare da vicino i render, infatti, si nota che mancava l’iconico dispositivo di scorrimento degli avvisi di OnePlus, una funzionalità con cui la nuova azienda cinesi nata da una costola di Huawei, aveva debuttato nel mondo Android, e da allora è rimasta mainstream.

Il dispositivo di scorrimento degli avvisi è stato un punto fermo dei telefoni OnePlus ed è stato gravemente perso da alcuni quando l’azienda si è espansa per includere telefoni entry-level che sono stati appena rinominati Oppos. La mancanza del cursore di avviso nei modelli Nord N era quindi comprensibile, poiché inizialmente erano stati progettati come Oppo.

L’iconico dispositivo di scorrimento è stato uno dei fiori all’occhiello di OnePlus sin dal rilascia di OnePlus 2

OnePlus logo 20220612 cell
OnePlus logo – Adobe Stock

Il OnePlus 10T, o OnePlus 10 Pro, chiamatelo un po’ come volete finché l’azienda di Shenzhen non deciderà un nome ufficiale, potrebbe aprire una nuova era, iniziare altresì una tendenza: da qui in poi solo i flagship di OnePlus Pro saranno caratterizzati da un dispositivo di scorrimento degli avvisi, almeno stando al prolifico leaker Yogesh Brar, che lo ha ipotizzato via social su Twitter.

Se ciò corrispondesse a realtà, i telefoni di fascia alta, ma non Pro, di OnePlus non lo avranno più, né i prossimi Nord. Sembra che alcune future ammiraglie di Oppo verranno effettivamente dotate di un dispositivo di scorrimento di avviso, “prendendo in prestito” la funzionalità dal marchio gemello.

Sicuramente una scelta che, se confermata visto che attualmente va sottolineato che non c’è nessuna ufficialità al riguardo farà dividere gli appassionati del marchio cinese, soprattutto in relazione a tutto quel trambusto all’indomani della fusione di OxygenOS con ColorOS.

L’iconico dispositivo di scorrimento è stato uno dei fiori all’occhiello di OnePlus sin dal rilascio di OnePlus 2, oramai datato 2015, nonostante molti dispositivi siano usciti privi dell’Alert Slider dopo la fusione del marchio di Shenzhen con Oppo.

Ora, il recente tweet dell’informatore Yogesh Brar non può che suonare come un campanello, forse d’allarme. Secondo il tipster, OnePlus Nord 2T lanciato di recente sarebbe l’ultimo dispositivo di fascia media a portare un dispositivo con Alert Slider.

Ciò significherebbe che i clienti dovranno gioco-forza prendere un OnePlus Pro per godersi l’amato dispositivo di scorrimento dell’avviso. Al momento, comunque, non ci sono chiarimenti né sul motivo per cui questa decisione, né se sarà davvero così. Ai posteri l’ardua sentenza.