Nokia Lumia 1020, vendite iniziali lente negli USA . Atteso l'esordio in Cina a Ferragosto

Nessun esordio col botto per il nuovo smartphone Nokia Lumia 1020, il primo device Windows Phone con fotocamera PureView da ben 41 Megapixel annunciato ufficialmente qualche giorno fa.

 
Nessun esordio col botto per il nuovo smartphone Nokia Lumia 1020, il primo device Windows Phone con fotocamera PureView da ben 41 Megapixel annunciato ufficialmente qualche giorno fa. Secondo quanto dichiarato da William Power, analista di R. W. Baird, l’arrivo del camera phone sul mercato statunitense di venerdi scorso, attraverso i negozi AT&T, non ha avuto un grosso eco, e le vendite iniziali sono state considerate “modeste”

Una delle possibili cause di questa mancanza di appeal del Lumia 1020 è, secondo Power, il prezzo di vendita: lo smartphone viene proposto a 300 euro con un vincolo contrattuale di 24 mesi, una cifra importante se si sottoscrive un abbonamento. Come sappiamo, inoltre, Windows Phone è ancora poco diffuso, soprattutto negli States, e sono pochi gli utenti che hanno voglia “rischiare” e cambiare piattaforma. 
 
Ovviamente è ancora troppo presto per decretare il successo o l’insuccesso del Lumia 1020 e bisognerà attendere anche l’esordio in altri paesi per capire quale sarà il destino del dispositivo. Uno dei lanci più attesi è senza dubbio quello in Cina, dove lo smartphone arriverà il 15 agosto. Riuscirà Nokia a convincere l’utenza cinese e il resto del mondo con il Lumia 1020? Lo sapremo con certezza nei prossimi mesi.