Netflix, ora potrete guardare tutto senza internet: il trucco che in pochi conoscono

E’ in faccende, affaccendato. I numeri di inizio anno non hanno dato scampo alla ex numero uno delle piattaforme streaming, quel Netflix soppiantato da Disney+. Il colosso statunitense operante nella distribuzione via Internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento a pagamento, sta provando a percorrere nuove strade.

Il prossimo livello Netflix supportato dalla pubblicità che è in lavorazione, non dovrebbe consentire agli abbonati di scaricare programmi TV o film da guardare offline, stando almeno a quanto assicura Bloomberg. La restrizione sarebbe stata trovata nel codice dell’app Netflix per dispositivi iOS, che dice “Download disponibili su tutti i piani tranne Netflix con annunci“.

Netflix - Cellulari.it 20220919
Netflix – Cellulari.it

I piani Netflix standard, attualmente consentono di scaricare alcuni contenuti per la visualizzazione offline e limitare tale funzionalità per abbonamenti più costosi. Il co-CEO di Netflix Ted Sarandos ha confermato a giugno che Netflix sta pianificando un abbonamento più conveniente rivolto a coloro a cui non importano le pubblicità e che non vogliono pagare un abbonamento Netflix senza pubblicità. Bloomberg afferma che Netflix non prevede di consentire ai clienti di saltare gli annunci o accedere ai controlli di riproduzione durante la riproduzione. Tuttavia, l’abbonamento di Netflix supportato dalla pubblicità non verrà lanciato fino all’inizio del 2023.

Un percorso semplice, intuitivo e ancora valido

Aspettando delle novità, però, è ancora possibile scaricare film e serie TV. Su Netflix si può fare il download di serie TV e film per guardarli in un secondo momento, soprattutto senza bisogno di essere collegati a internet. Come? Così.

Netflix - Cellulari.it 20220919 2
Netflix – Cellulari.it

Lo si può fare attraverso un percorso semplice, intuitivo e relativamente breve. Innanzitutto si deve aprire Netflix dall’applicazione e poi scegliere il film o la serie tv che si intende scaricare. Clic o tap sull’icona della freccia che punta verso il basso e fare il download con un’accortezza: è necessaria una buona connessione internet. Per rivedere i contenuti salvati offline, quindi, si deve andare dal menù alla sezione “I miei download” dove compare l’elenco dei download, possibile rivedere ogni qual volta si vuole.

Attenzione, però, non è tutto rose e fiori. Primo, i download non sono infiniti. Secondo, non tutti i contenuti in catalogo sono disponibili al download stesso, ed essere guardati offline. Detto ciò, però, si può. L’importante è avere delle versioni iOS a partire dal 9.0, oppure da Android 4.4.2 o versioni successive, o minimo Fire OS 4.0 e Windows 10 (versione 1709 o successiva) o Windows 11

Questo il percorso necessario per il download su Netflix. Si parte dall’applicazione, accedendo tramite account e selezionando il contenuto, quindi andare sulla pagina della descrizione e clic sull’icona apposita accanto al pulsante Play. Un occhio alla connessione, quindi il download che si può seguire dal menù “I miei file”.