Netflix cambia ancora: in arrivo una nuova opzione di abbonamento

E’ periodo di grandi novità in casa Netflix, anche per ciò che riguarda gli abbonamenti. Stando a quanto emerso, in Sud America sono partite le sperimentazioni per una nuova tipologia di sottoscrizione

Ancora oggi, Netflix viene considerata la piattaforma di streaming numero uno al mondo. Grazie ad un semplice abbonamento mensile (o annuale), è possibile accedere ad un catalogo praticamente infinito di film, serie TV e documentari. Anche la concorrenza sta però spingendo col piede sull’acceleratore, per un mercato sempre più vario.

netflix 20220719 cellulari.it
Grosse novità in arrivo in casa Netflix. Si sta testando un nuovo tipo di abbonamento (Adobe Stock)

E’ anche e soprattutto per questo motivo che il colosso di Reed Hastings sta valutando alcune alternative per non far “scappare” i propri clienti verso nuovi lidi. Tra le altre cose, pare che l’azienda stia sperimentando una nuova forma di abbonamento che garantisce la possibilità di utilizzare uno stesso account anche al di fuori del nucleo familiare.

Netflix, tutti i dettagli della funzione “aggiungi una casa”

netflix 20220719 cellulari.it
Sarà così legalizzata la condivisione dell’account al di fuori del proprio nucleo familiare (Adobe Stock)

Da ormai diverso tempo, Netflix ha avviato una campagna che ha come obiettivo quello di arginare il fenomeno della condivisione extra-familiare di uno stesso account. Le attuali norme contrattuali parlano infatti della possibilità di utilizzare un profilo solo all’interno dello stesso nucleo familiare. Ma non è abbastanza, almeno stando ad un’indagine di time2play: l’84% degli abbonati condivide gli accessi con 2,7 amici e/o parenti.

Al fine di regolarizzare il fenomeno in questione, lo scorso marzo in Cile, Costa Rica e Perù è stata lanciata la feature “aggiungi membro extra”. E ad agosto si partirà in Argentina, Repubblica Dominicana, El Salvador, Guatemala e Honduras con “aggiungi una casa”. Basterà pagare un extra pari a 2,99 dollari per poter inserire un nuovo indirizzo personale e condividere l’account con altre persone, anche al di fuori del proprio nucleo familiare. I poteri verranno dati agli abbonati degli account principali, che potranno sempre gestire gli opzionali e nel caso rimuoverli o aggiungerne di nuovi. Ancora non è chiaro se e quando il tutto verrà allargato anche al resto del mondo in maniera definitiva.