Mondiali 2022 in Qatar, sì al 5G negli stadi grazie alla partnership tra due colossi

Grazie alla collaborazione con Ericsson e Ooredoo, tutti gli stadi che ospiteranno i mondiali in Qatar potranno contare sul 5G

È uno dei tornei più chiacchierati degli ultimi anni, sia per il periodo in cui verrà giocato che per per le controversie che ci sono dietro. I prossimi mondiali 2022 si giocheranno in Qatar nel periodo invernale. Una grande vetrina internazionale, che permetterà al paese ospitante di mostrare al grande pubblico tutte le bellezze dei suoi nuovi stadi.

mondiali qatar 20220125 cellulari.it
Grazie ad una importante partnership, i mondiali in Qatar potranno godere del 5G (screenshot)

Proprio in tal senso, grazie ad una collaborazione tra Ericsson e Ooredoo ci sarà un vantaggio in più. I centinaia di migliaia di tifosi attesi tra novembre e dicembre in Qatar potranno godere della connessione 5G nei pressi degli stadi. Un’idea nata per ottimizzare la rete e gestire gli eventi in zone dedicate ai tifosi, aeroporti e altri luoghi di attrazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Condividere la password del WiFi in pochi secondi: ecco come fare con Android

5G in Qatar, partnership in vista dei mondiali

mondiali qatar 20220125 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli dell’accordo e quali vantaggi potranno scaturire dalla connessione di quinta generazione (Unsplash)

La partnership in questione permetterà al Qatar di usufruire di una potente connessione 5G durante i mondiali in Qatar. La rete Tan potenziata da Ericsson si unirà alle potenzialità di Ooredoo Qatar, così da offrire ai tifosi un servizio innovativo, con velocità elevatissime, bassa latenza e ottime capacità di dati. Si parla già di possibili esperienze interattive da vivere in tempo reale, con streaming in alta definizione e molto altro. I prodotti Radio system di Ericsson sono in realtà già stati utilizzati in altre parti del mondo proprio per aumentare la capacità di rete negli stadi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Google Pixel 6a in rampa di lancio, un leak ne svela le caratteristiche tecniche

Le aspettative sono altissime, e ciò rende sempre più importante per noi sfruttare il potenziale del 5G. Da pionieri della tecnologia di quinta generazione, vogliamo fornire esperienze senza soluzione di continuità ai visitatori e agli spettatori” ha spiegato il Deputy group Chief executive officer e Chief executive officer di Ooredoo Qatar Sheikh Mohammed Bin Abdulla Al Thani.