I migliori smartphone Android di fascia media: potenza e completezza per tutte le tasche

Siete alla ricerca di un nuovo cellulare? E allora guardate questi tre ottimi smartphone Android di fascia media, completissimi e senza sbavature.

migliori smartphone Android di fascia media 2021
I migliori smartphone Android di fascia media (AdobeStock)

Dopo avervi consigliato i migliori smartphone economici attualmente presenti sul mercato, continuiamo con la nostra guida degli acquisti, volgendo stavolta lo sguardo all’agguerritissima fascia media. Un terreno sempre più denso di proposte e sul quale stanno lottando senza colpo ferire svariati produttori, anche blasonati. 

Quando si parla di smartphone Android di fascia media si fa riferimento ad un settore abbastanza eterogeneo e variegato in cui si posizionano dispositivi tra loro diversissimi, non soltanto nelle loro caratteristiche ma anche e soprattutto nei listini finali. Ci sono quelli più improntati sul rapporto qualità-prezzo, ma anche i cosiddetti “falsi top di gamma”, vale a dire quegli smartphone in grado di replicare in tutto e per tutto l’esperienza flagship, sia pure con qualche compromesso rintracciabile, nella maggior parte dei casi, nel processore più conservativo e meno prestante.

In questo articolo vogliamo perciò consigliarvi i migliori smartphone Android di fascia media. Prenderemo a riferimento soltanto tre prodotti, ciascuno identificante un preciso ambito: quello col miglior rapporto qualità-prezzo; quello più interessante se si guarda al prezzo e quello più completo. Va da sé, quindi, che ognuno degli smartphone presi in esame avrà listini di vendita assai differenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, problemi in vista: dall’UE la proposta di legge per caricabatterie universale

Migliori smartphone Android di fascia media: le nostre tre proposte tra l’economico e il “quasi-top”

migliori smartphone Android di fascia media 2021
La fascia media offre tantissime proposte che coniugano completezza ed economicità (AdobeStock)

Iniziamo con il Poco F3, probabilmente tra i migliori smartphone entro i 350 euro. Leggero, comodo e con un bel design: sono questi i tre punti di forza del dispositivo, equilibrato nella sua scheda tecnica e senza troppe sbavature. C’è un buon display AMOLED da 6.7 pollici con frequenza di aggiornamento a 120mAh, ma soprattutto un processore – lo Snapdragon 870 di Qualcomm – che viaggia come un top di gamma. Audio stereo, NFC e WiFi 6 sono gli altri tre biglietti da visita di uno smartphone che ha come limite principale una fotocamera non troppo performante. Lo si può trovare a volte anche a 299 euro e a questo prezzo non c’è concorrenza che tenga.

OnePlus Nord 2 ha fatto scalpore in questi ultimi giorni. È il primo smartphone dell’azienda con processore MediaTek, ma non si tratta di un difetto. La scheda tecnica è completissima e si posiziona sulla lunghezza d’onda del primo Nord, campione di equilibrio e di prestazioni, anche grazie alla presenza dell’interfaccia proprietaria OxygenOS. Ha tutto quel che serve e anche di più. Il punto di forza? La fotocamera da 50 megapixel, la stessa installata sul più costoso OnePlus 9. Non c’è altro da aggiungere, soprattutto se si guarda al prezzo di vendita di 399 euro.

L’ultimo smartphone Android di fascia media che vogliamo consigliarvi è l’Oppo Find X3 Neo, identificante il quasi-top di cui parlavamo ad inizio articolo. È l’alternativa ideale per chi vuole avere uno smartphone bellissimo, elegante, potente e con un comparto fotografico all’avanguardia. Tutto ciò, insomma, che caratterizza un flagship con l’iniziale maiuscola. Non ci sono rinunce, né tantomeno sbavature, anche perché il processore utilizzato da Oppo è lo Snapdragon 865 di Qualcomm, lo stesso dei più importanti top di gamma commercializzati lo scorso anno. Lo si trova in rete anche sotto ai 600 euro, cifra interessante se si guarda ciò che offre il dispositivo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Galaxy S22 tra Olympus e AMD: le certezze del prossimo top di gamma Samsung

L’elenco può ritenersi, ad ogni buon conto, non esaustivo. Fate attenzione anche agli ex-flagship 2020 (come Mi 10T Pro, Galaxy S20 FE 5G) e a quei dispositivi spesso e volentieri consigliati dalla critica per via del loro ottimo rapporto qualità-prezzo (Mi 11 Lite, Redmi Note 10 Pro, Pixel 4a).