Microsoft e Activision presto insieme: vantaggi pazzeschi per gli utenti

Grandi novità in arrivo anche in casa Microsoft, lato console. Il noto analista Michael Patcher ha parlato di tutte le modifiche che andranno a riguardare le Xbox: ecco tutti i dettagli a riguardo

Soprattutto con lo scoppio dell’emergenza pandemica, il mondo dei videogiochi ha registrato un’accelerata senza precedenti. Sono milioni gli utenti che si sono avvicinati a questo universo, sia da mobile che da console. E i numeri sono lì a dimostrarlo, con le varie Xbox Series X / S e PlayStation 5 che stanno continuando a vendere tantissime copie in tutto il mondo.

xbox activision 20220807 cellulari.it
Stando a quanto emerso, manca ormai pochissimo alla definizione dell’accordo tra Activision e Microsoft (Unsplash)

Intanto, proprio Microsoft ha deciso di premere il piede sul tasto dell’acceleratore. Con diverse novità che presto entreranno a far parte della console. Ne ha parlato il noto analista Michael Patcher, secondo cui a breve si concluderà la trattativa per l’accordo tra Microsoft ed Activision. Sul piatto ci sono ben 70 miliardi di dollari, con il brand che presto entrerà dunque a far parte della famiglia degli Xbox Game Studios.

I dettagli dell’accordo tra Microsoft e Activision, secondo Michael Patcher

xbox activision 20220807 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli a riguardo (screenshot YouTube)

Un matrimonio che s’ha da fare quello tra Microsoft e Activision. Secondo quanto raccontato dall’esperto Michael Patcher, ormai dovremmo esserci: sul piatto 70 miliardi di dollari. “La loro idea è quella di portare i videogiochi su ogni dispositivo che ha uno schermo. È un mercato globale da 3,5 milioni di abbonati potenziali, per questo ritengo che Xbox Game Pass possa crescere e passare presto da 25 a 100 milioni di abbonati le sue parole. C’è però anche un altro tema che sta tenendo banco, ossia quello legato ad un possibile monopolio Microsoft per ciò che riguarda il brand Call of Duty.

Ad aver lanciato l’allarme ci ha ovviamente pensato Sony. “Non ha senso escludere un pubblico così vasto. Guardate cosa sta facendo Disney dopo aver acquisito la Fox, non ha mica smesso di lanciare i propri film al cinema e obbligato i propri fan ad abbonarsi a Disney+. Una cosa simile si sta verificando con la HBO e la ritengo una strategia molto intelligente. Se Microsoft seguirà questa strada, avrà dalla sua Activision che in questo genere di strategie è davvero molto brava e lo dimostra il fatto che gran parte delle loro entrate deriva da questo genere di accordi, perciò ritengo che per Microsoft tutto ciò sia un’enorme opportunità” l’analisi dell’esperto.