Mai più problemi con gli autovelox: con quest’app potete dire addio alle multe

E’ stata lanciata una comodissima app per iOS che permette di monitorare la velocità consentita e di evitare multe dovute ai sistemi di tutor nelle strade e autostrade italiane

Una delle più importanti regole della strada riguarda la velocità media consentita. Un sistema che si studia nella parte teorica per prendere la patente di guida e che dovrà rimanere impressa per tutta la vita. Se si “sgarra”, il rischio è di incappare in multe salatissime e decurtazioni dei punti.

autovelox 20220713 cellulari.it
Esiste una comoda app, appena lanciata, che permette di tenere traccia della velocità consigliata in vista degli autovelox (Adobe Stock)

Da ormai qualche anno, inoltre, sono presenti su tutto il territorio italiano i cosiddetti autovelox. Si tratta di dispositivi posti a bordo della carreggiata che riescono a calcolare la velocità dell’utente. In caso di superamento del limite, viene scattata una foto alla targa e si procede con la multa. Per evitare problemi, è stata lanciata un’applicazione ad hoc.

Cosa c’è da sapere su Tutor-tracker, l’app anti autovelox che vi semplificherà la vita

autovelox 20220713 cellulari.it
Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo. È un software gratuito e disponibile sin da subito su iOS (Adobe Stock)

Si chiama Tutor-tracker ed è l’ultima app lanciata per iOS che vi consentirà di tenere sempre sott’occhio i limiti consentiti in strada e la presenza di autovelox. Disponibile gratuitamente su App Store, con questo software potrete misurare la velocità media con la quale vengono percorsi determinati tratti autostradali. Sfruttando il GPS dell’iPhone, l’app permetterà di tenere traccia della velocità di percorrenza con Tutor, dando consigli utili sulla percorrenza consentita per evitare spiacevoli sorprese.

Ma non è finita qui, perché il software dà anche la possibilità di attivare allarmi che segnalano quando il conducente supera fino a 3 limiti di velocità personalizzabili. Ad essere coperti sono tutti i tratti Tutor della rete autostradale italiana. Con aggiornamenti automatici e continui in caso di nuove aggiunte. Inutile dire che c’è un importante consumo della batteria su iPhone, considerando che viene utilizzato il GPS per tutta la sua attivazione. Se siete interessati, vi basta accedere all’App Store ed effettuare il download del software. Ovviamente gratis e senza alcun costo aggiuntivo previsto.