Le novità di WhatsApp della settimana: tanti piccoli aggiustamenti e funzionalità utili

Vediamo insieme quali sono state le novità di WhatsApp emerse in questa ultima settimana, tra modifiche – confermate peraltro in queste ore da Mark Zuckerberg – e piccoli ritocchi all’insegna della comodità

Il 2022 sarà un anno di cambiamenti per WhatsApp. D’altronde, la concorrenza non sta a guardare e i numeri download registrati nell’ultimo periodo da Telegram e Signal – due delle migliori app alternative a WhatsApp – impongono un impegno maggiore da parte degli sviluppatori. Non sorprende quindi che siano in cantiere alcune novità che ben potrebbero rinnovare l’applicazione di messaggistica istantanea, donando se non una veste nuova, quantomeno funzionalità inedite. Ne abbiamo selezionate cinque, già anticipate da ormai qualche settimana e che hanno debuttato o potrebbero comunque debuttare già durante il corso delle prossime settimane.

Novità WhatsApp settimana
Le novità di WhatsApp dell’ultima settimana (Unsplash)

WhatsApp Community è sicuramente la novità più importante e attesa dagli utenti. Ne abbiamo parlato in un precedente articolo e una delle ultime versione beta di WhatsApp per Android contiene evidenti richiami, nelle pieghe del codice interno, a modifiche sull’interfaccia grafica per far posto alla nuova funzione. Grazie a Community, gli amministratori potranno riunire gruppi separati sotto un’unico “ombrello” – una comunità, per l’appunto, e da qui nasce proprio il nome scelto dagli sviluppatori – con conseguenze certamente di rilievo per ciò che concerne la gestione e l’organizzazione delle chat di gruppo. Community darà inoltre nuovi strumenti agli amministratori, che serviranno proprio per controllar meglio i gruppi riuniti. Ad esempio, sarà possibile inviare un messaggio di avviso unico per tutti i gruppi, funzione quest’ultima che potrebbe essere sfruttata dagli amministratori per questioni attinenti alla moderazione o alle regole di comportamento. Mark Zuckerberg in persona ha ufficializzato l’arrivo della feature su WhatsApp, e a questo punto non occorre altro che attendere la data di rilascio ufficiale.

Un’altra novità di WhatsApp è rappresentata dalle reazioni ai messaggi. Gli utenti, infatti, potranno aggiungere ulteriori reazioni rispetto all’elenco già consolidato – che ricordiamo esser caratterizzato da sei emoji come quella del pollicione, l’immancabile cuore, l’emoticon che ride fino alle lacrime, la faccina stupita, quella che piange e infine due mani giunte in preghiera. L’aggiunta ha importanza perché dimostra la sensibilità degli sviluppatori dell’app di messaggistica rispetto alle richieste degli utenti. In effetti, la possibilità di aggiungere ulteriori reazioni ai messaggi era stata una delle richieste di cui si era fatta promotrice la community, e nei prossimi mesi questa funzione dovrebbe diventare finalmente realtà: sarà sufficiente cliccare su un’icona a forma di + e scegliere altre (e inedite) nuove reazioni.

Questa settimana è stata anticipata un’altra funzionalità in arrivo su WhatsApp: un nuovo strumento per il download di file, rappresentato dalle cosiddette etichette “ETA”. Questa piccola ma utilissima modifica permetterà agli utenti di visualizzare a schermo il tempo rimanente al completamento della procedura di download dei file condivisi. Queste informazioni si tradurranno sia in una percentuale del download in essere e sia nel tempo residuo per completare il salvataggio del file stesso. La modifica è già in corso di distribuzione da ormai qualche giorno.

Novità WhatsApp: più sicurezza sui messaggi effimeri e l’attesa interfaccia per i sondaggi

Novità WhatsApp settimana
WhatsApp aggiunge un ulteriore tassello ai messaggi effimeri (Unsplash)

WhatsApp ha introdotto pure alcuni affinamenti dedicati alla funzione dei messaggi effimeri, e ciò allo scopo di potenziare la privacy personale. A seguito del rilascio dei nuovi aggiornamenti su WhatsApp per Android e iOS, non sarà più possibile salvare automaticamente nella galleria dello smartphone le foto e i video relativi ai messaggi effimeri. Se volete conservarli sul vostro dispositivo, l’unica cosa da fare è quella di disattivare necessariamente la chat effimera stessa.

Infine, chiudiamo l’articolo con due piccole aggiunte. Una è emersa proprio in queste ore e consiste nella possibilità di inviare messaggi dai Ray-Ban Stories, gli occhiali smart sviluppati insieme a Facebook. Un po’ più datata – ma neppure troppo – è invece la nuova interfaccia dedicata ai sondaggi: si potranno aggiungere fino a dodici risposte, arricchendo in modo particolare l’esperienza d’uso dell’app di messaggistica.

Sono emerse anche altre novità, ma di quelle ce ne occuperemo in un video dedicato essendo state ufficializzate proprio in queste ore da Mark Zuckerberg a margine della presentazione della funzione Community.