L’ascesa di Pluto TV: un nuovo canale per l’offerta gratuita

E’ un po’ come, con le dovute differente chiaramente, ciò che saranno a breve le più famose Netflix e Disney+: un servizio di streaming supportato da pubblicità. Pluto TV sta vivendo il suo periodo florido.

Pluto Tv 20220515 cell
Pluto Tv – Adobe Stock

La piattaforma di streaming statunitense vanta 64 milioni di utenti attivi a livello globale e potrebbe presto essere disponibile in Australia, allargando i suoi orizzonti, visto che opera già 25 mercati, tra cui Gran Bretagna, Europa e Stati Uniti, è supportata dalla pubblicità (come faranno Netflix e Disney+ in un futuro molto prossimo) e non richiede che un utente abbia un account.

Le voci di un lancio locale sono state innescate da una recente visita in Australia di dirigenti della Paramount Global, proprietari del servizio, come confermato da TV Tonight. E’ il veterano della TV David Hasselhoff, l’ex Baywatch, che compare in una pubblicità per il servizio, dove interpreta più ruoli, tra cui un bambino, una donna e un anziano. “Hai centinaia di canali gratis e un miliardo di film” dice, promuovendo Pluto TV.

Si accendono le luci su Shorts

Pluto Tv 20220515 cell 2
Pluto Tv – Adobe Stock

Pluto TV vanta 250 diversi livestream, tra cui Paramount Movie Channel, MTV Pluto e Comedy Central, oltre a canali lifestyle come Tech + Geek. Alcuni di questi sono “canali di destinazione” in cui gli spettatori possono trovare uno stream dedicato del loro programma preferito, come i classici episodi di Doctor Who. Altri canali includono Slow TV, che offre streaming in diretta di tagliare la legna, lavorare a maglia e viaggi in treno norvegese.

Ce ne sarà un altro di canale nella sua variopinta offerta. Dal 16 maggio si accendono le luci su Shorts, una finestra sull’entusiasmante mondo dei cortometraggi: non solo pellicole di breve durata, sia chiaro, ma soprattutto racconti di grande sperimentazione. Piccoli film. Appunto.

Oltre agli Short Films il nuovo canale del servizio digitale FAST (Free Ad-Supported Television) completamente gratuito di Paramount proporrà nel suo palinsesto anche live action, film d’animazione, documentari, produzioni professionali di registi da tutto il mondo e cortometraggi pluripremiati. Spazio anche per le produzioni originali, con talenti emergenti che ripercorreranno e storie dei grandi maestri del cinema. Tutto in streaming, naturalmente, direttamente sul portale tramite l’app, Android o iOS o le principali piattaforme tv, fa lo stesso.

Tra le novità di maggio ci sono i canali dedicati alle serie I Jefferson, Avatar – La leggenda di Aang, Sposati… con figli, Ridiculousness e lo show X Makers con Giovanni Muciaccia. From Anime to Movie e i film in prima serata Nana e Nana 2. Ora c’è anche Shorts.