La rivoluzione degli smartphone quad-core

Entro il 2017 gli smartphone commercializzati saranno oltre 1,5 miliardi. Nessun single-core e il quattro come numero magico.

Qualcuno potrebbe anche definirla la rivoluzione dei terminali quad-core. Nel corso del 2012 ne sono stati spediti più di 40 milioni. Lo rivela una ricerca di mercato condotta dalla Berg Insights: l’incremento dei cellulari di nuova generazione rispetto al 2011 è stato del 47%, circa 690 milioni di unità contro le 470 milioni dell’anno precedente.

Ad oggi, il prezzo medio per un device si aggira intorno ai 400 euro. Un dato chiaro e piuttosto significativo, che di fatto smentisce le ipotesi del 2011 su un calo della domanda per i modelli top di gamma. Se infatti due anni fa i prodotti cosìddetti di punta venduti sono stati 150 milioni, nel 2012 la quantità è aumentata fino a 250 milioni, di cui 40 milioni caratterizzati, appunto, da un chip quad-core.

Secondo le stime della Berg Insights, entro il 2017 gli smartphone nel mondo saranno oltre 1,5 miliardi. Nessun single-core e il quattro come numero magico.