Apple marchio preferito dai più giovani: il successo young degli iPhone

Apple è un marchio di tendenza tra i più giovani e a confermarlo è la quota d’uso degli iPhone nella fascia d’età compresa tra gli undici e i venticinque anni.

iPhone smartphone preferito giovani
L’iPhone è lo smartphone preferito tra i giovani (AdobeStock)

Oltre che di invenzioni, l’industria tecnologica vive soprattutto di mode e di influenze. L’accostamento di marchi blasonati ai personaggi più gettonati costituisce infatti evidente motivo di ispirazione per la generalità dei consumatori, contribuendo giocoforza ad alimentare il giro d’affari di un determinato prodotto. L’ultima ricerca abbozzata dalla società Piper Sandler conferma un simile adagio, con gli iPhone sempre più attenzionati dai giovani.

L’apprezzamento dei più piccoli verso il marchio Apple tocca soglie probabilmente irraggiungibili dagli altri competitors. I numeri a contorno dell’indagine sono da capogiro: Piper Sandler ha infatti intervistato alcuni adolescenti nati nella forbice temporale ricompresa tra la metà degli anni ’90 e il 2020 e l’88% di questi utilizza un iPhone come dispositivo principale. Più che la cifra, sono soprattutto le proiezioni future a costituire motivo di interesse: lo scorso ottobre, ad esempio, la quota di possesso di uno smartphone Apple si attestava tra i più giovani all’86%, ossia due punti percentuali in meno rispetto al dato aggiornato ad inizio 2021.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> LG, dopo l’addio la rassicurazione sugli aggiornamenti software

Snapchat e TikTok le app preferite dai più giovani

iPhone giovani
Snapchat e TikTok volano sull’Apple Store (PixaBay)

Una conferma, se vogliamo, di un andazzo destinato non soltanto ad essere replicato, ma anche e soprattutto migliorato nell’immediato futuro. L’appeal verso gli iPhone è senza dubbio fortissimo e in base alle rilevazioni di Piper Sandler sono già molteplici gli adolescenti che intendono acquistare uno smartphone della “mela”, o come principale od in alternativa in sostituzione ad un dispositivo Android. Inevitabile perciò ritenere che tale successo si ripercuota a cascata su altri prodotti complementari di Apple, tra cui le AirPods e Apple Watch, elementi certamente preziosi per arricchire completare l’ecosistema di Cupertino.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Scarpa Adidas, prestazioni e personalizzazione grazie ai mattoncini Lego

Il settore hi-tech guarda dunque anche agli adolescenti e in quest’ottica si misura il successo di app sempre più popolari. Stando alle ultime ricerche, i programmi software preferiti dai più giovani sono Snapchat e TikTok e siamo certi che anche la neonata Clubhouse saprà presto farsi strada tra i must-have rigorosamente young.