iPhone, la domanda che tutti si porgono: quanto durano in realtà?

Quando si decide di acquistare un nuovo smartphone, si pensa innanzitutto alla sua durabilità. Vi siete mai chiesti per quanto tempo potete tenere un iPhone prima di cambiarlo? Ecco una risposta tra le più attendibili in assoluto

Ormai la durabilità degli smartphone di ultima generazione, anche per i top di gamma, sta andando via via calando. Una scelta dettata principalmente dalle aziende, che vogliono spingere per l’acquisto di nuovi prodotti. Ma anche dai consumatori stessi, sempre attenti alle ultime novità lanciate dai principali marchi.

iPhone vecchi 20221008 cellulari.it
Avete un iPhone da qualche anno e vi state chiedendo se è arrivato il momento di cambiarlo? Ecco alcuni segnali utili (Adobe Stock)

Un punto di riferimento per il settore rimane l’iPhone, vero e proprio simbolo che ha segnato più generazioni. Da qualche settimana è stato lanciato il modello 14 in quattro distinte versioni, ed è partita la caccia al suo acquisto. Ma per chi possiede un melafonino più datato, è già arrivato il momento di cambiarlo?

Quanto dura (in media) un iPhone prima di doverlo cambiare

Se avete un iPhone datato tra le mani, non disperate: non sempre è necessario acquistarne uno nuovo dopo 2-3 anni. Il vero ago della bilancia è rappresentato dalla sua usabilità. Potete ancora sfruttare le principali app e i servizi offerti? Avete la possibilità di scaricare tramite App Store? Riuscite a vedere video e ascoltare musica? E le telefonate? Se la risposta è sì a tutte le domande, allora potete continuare ad utilizzare il vostro caro melafonino.

iPhone vecchi 20221008 cellulari.it
Un importante ago della bilancia è rappresentato dall’ultima versione del sistema operativo installabile (Adobe Stock)

Il problema si presenta quando l’ultima versione del sistema operativo installata è talmente vecchia che tutte le app e i servizi presenti non potranno più essere aperte. Stiamo parlando di un processo graduale e che non arriva da un momento all’altro. La stessa Apple annuncia con largo anticipo i modelli che non avranno più il supporto alle nuove versioni di iOS. Proprio a tal proposito, si è appena aggiornata la lista di iPhone non in grado di installare il sistema operativo più recente.

Stiamo nello specifico parlando di iPhone 7 e 7 Plus, iPhone SE di prima generazione, iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Poi ci sono quelli fermi a versioni ancora più datate. Con l’iPhone 6, il 6 Plus e il 5S potete al massimo usare iOS 12. L’iPhone 5C supporta invece al massimo iOS 10 e via via scendendo fino alle prime versioni in assoluto del telefono di Apple.