iPhone che scatta foto sott’acqua, non è più un miraggio: il brevetto

Apple starebbe pensando di introdurre la possibilità di scattare le foto sott’acqua con iPhone. Lo rivela un brevetto

iPhone foto
Apple ha brevettato un modo per scattare foto sott’acqua con iPhone (Adobe Stock)

Soprattutto negli ultimi anni, gli sforzi di sviluppatori ed ingegneri Apple si sono concentrati in maniera particolare sul comparto fotografico dei nuovi iPhone. Inutile sottolineare ulteriormente le tantissime capacità dei nuovi iPhone 12 in questo senso, che hanno introdotto alcune nuove specifiche in grado di fornire scatti e registrazioni video top di gamma.

L’idea del colosso di Cupertino è quella di spingere sull’acceleratore proprio in questo campo, sviluppando sia nuove componenti che introducendo alcune funzioni a livello di software che potrebbero rivelarsi rivoluzionarie. Il Patent and Trademark Office è una miniera di informazioni in quest’ottica, in quanto spesso è possibile accedere in anteprima ad alcuni brevetti ufficiali di Apple. L’ultimo parla della possibilità di scattare foto anche sott’acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Francia vuol proteggere il clima: stop ai voli aerei brevi

iPhone che scatta foto sott’acqua, l’ultimo brevetto

iPhone foto
Ecco le prime immagini in anteprima a riguardo (screenshot)

Verrebbero finalmente esaudite le richieste di milioni di utenti: un iPhone capace di scattare foto sott’acqua. A rivelarlo uno degli ultimi brevetti di Apple, dove viene evidenziata la possibilità per il melafonino di individuare particolari situazioni di umidità e adattarsi di conseguenza. Ci sono molti dispositivi e componenti elettriche di ultima generazione in grado di offrire protezioni sicure e impenetrabili per corpi solidi e liquidi estranei. In situazione di umidità, però, alcune funzioni del touchscreen non sono (ancora) utilizzabili.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Nuovo smartphone BlackBerry in un concept: semplicemente bellissimo

Apple sta lavorando proprio a questo, e sta studiando un modo per garantire l’utilizzo di iPhone anche in ambienti particolarmente umidi. Le immagini in anteprima mostrano una scritta che parla di modalità “underwater”, in grado di far adattare l’iPhone e permettere così all’utente di scattare foto e registrare video anche sott’acqua.

Già nel 2020, in realtà, Apple brevettò “Ultrasonic Touch detection through display“. Una funzionalità molto simile che, tramite la rivelazione ultrasonica del tocco, avrebbe permesso al possessore del melafonino di utilizzare il touchscreen anche immersi a mollo. Non è chiaro se tutto questo diventerà realtà nel breve periodo, ma è indiscutibile come il lavoro di Apple si stia concentrando anche in questo ambito.