iPhone 2021, Face ID e Touch ID insieme: i dettagli

I nuovi iPhone 2021 combineranno in un unico dispositivo sia il Face ID che il Touch ID, nel tentativo di superare le difficoltà a sbloccare lo smartphone indossando la mascherina.

nuovi iPhone 2021 Touch ID
(AdobeStock)

I nuovi iPhone 2021 dovrebbero combinare i due tradizionali sistemi di sblocco utilizzati finora da Apple nei suoi smartphone. A rilanciare l’indiscrezione è il Wall Street Journal, che riporta alcune notizie divulgate in anteprima da alcuni ex dipendenti della società americana. Per farla breve, il produttore di Cupertino avrebbe intenzione di includere il Touch ID e il Face ID all’interno della nuova gamma di dispositivi con a bordo iOS, nel tentativo evidentissimo di superare i punti critici messi a nudo dall’attuale crisi pandemica: la difficoltà di riconoscimento del volto – e di conseguenza lo sblocco dello smartphone – nel caso in cui si indossi una mascherina.

Non si tratta invero di una novità assoluta, dal momento che anticipata ad inizio mese dall’affidabile Bloomberg, il quale ha anzi diffuso alcuni dettagli aggiuntivi in merito a quella che può ormai definirsi come la caratteristica distintiva dei nuovi iPhone 2021: a differenza dell’attuale iPad Air 4 – impreziosito da un lettore di impronte digitali incorporato nel tasto di accensione del tablet – Apple potrebbe implementare il Touch ID direttamente sotto lo schermo degli smartphone, sulla falsariga di una strada già tracciata dai dispositivi Android, finanche economici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp Web, novità in arrivo per migliorare la sicurezza

I nuovi iPhone 2021 si chiameranno iPhone 12S

nuovi iPhone 2021
(AdobeStock)

Secondo le fonti in possesso del Wall Street Journal, il produttore di Cupertino starebbe già vagliando – seppure in una preliminare fase di test – alcuni sensori ottici dedicati alla lettura delle impronte digitali, giacché ritenuti più affidabili dell’analogo componente ad ultrasuoni, peraltro utilizzato da ormai qualche anno da Samsung sui suoi smartphone Galaxy top di gamma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> PayPal Carica verso l’addio: quando smetterà di funzionare definitivamente

L’abbinamento dell’ormai consolidato Face ID al più tradizionale – sebbene rivisitato – Touch ID potrebbe insomma costituire la peculiarità principe dei nuovi iPhone 2021, e in tal senso pare inequivocabile il nome commerciale scelto da Apple per i suoi prossimi smartphone: non già iPhone 13, bensì iPhone 12S. Nessun cambiamento estetico all’orizzonte, dunque, ma un mero affinamento degli attuali dispositivi ufficializzati durante lo scorso settembre, con una attenzione particolare dedicata per l’appunto al lettore di impronte digitali, al processore e, soprattutto, alla tecnologia di stabilizzazione della fotocamera con spostamento del sensore (già presente su iPhone 12 Pro Max).