IPhone 14, svelata la memoria RAM dell’intera serie di smartphone Apple 2022

TrendForce ha rilevato la memoria RAM dei nuovi iPhone 14, evidenziando alcune differenze qualitative nella scheda tecnica degli smartphone Apple 2022

La nuova serie iPhone 14 presenterà grossi elementi di miglioria sulla maggior parte delle principali componentistiche hardware che contrassegneranno gli smartphone Apple 2022. Del processore Apple A16 Bionic abbiamo già parlato da tempo, garanzia di un connubio tra potenza e consumi che ha raggiunto ottimi livelli con il chipset installato attualmente sugli iPhone 13. Il processore non sarà tuttavia l’unico elemento di novità dei prossimi “melafonini”.

IPhone 14 memoria RAM
L’iPhone 13 Pro (AdobeStock)

Secondo quanto riportato da TrendForce, uno degli elementi che accomunerà la serie iPhone 14 – che come sappiamo sarà diversificata in quattro modelli, con l’inedito Max destinato a rimpiazzare la variante Mini – è la memoria RAM. In base ai rumors, tutti gli smartphone Apple 2022 faranno sfoggio di 6 gigabyte di memoria RAM, a prescindere quindi dalla tipologia e dal costo. Questa indiscrezione smentisce di fatto le precedenti voci che sostenevano l’approdo di 8 gigabyte di memoria RAM sulla serie iPhone 14 Pro, come elemento ulteriore di differenziazione dai modelli standard.

iPhone 14 Pro e 14 Pro Max partiranno da 256 gigabyte di storage

IPhone 14 memoria RAM
Soltanto iPhone 14 Pro e Pro Max avranno RAM LPDDR5 (AdobeStock)

Ovviamente quanto riportato da TrendForce dovrà trovare conferma, ma questo non significa che l’intera serie iPhone 14 avrà le stesse caratteristiche. Oltre ai dati squisitamente numerici, per i quali secondo la fonte ci sarà una sorta di equilibrio, bisogna anche valutare la “qualità” e la tipologia di memoria RAM installata sui nuovi smartphone Apple 2022. Ed è proprio su questo versante che iniziano a dipanarsi le prime importanti differenze. Infatti, mentre il modello standard e l’inedito iPhone 14 Max – l’alternativa economica all’iPhone 14 Pro Max, dalla quale mutuerà soltanto la dimensione dello schermo, mentre per tutto il resto ci sarà una sorta di rimando alla versione base – ripiegheranno sulle più classiche memorie LPDDR4X, viceversa saranno i modelli della gamma Pro a utilizzare le memorie più veloci di tipo LPDDR5, già viste su molti smartphone Android top di gamma.

Pertanto, a parità di numero, le memorie RAM di iPhone 14 Pro e 14 Pro Max si faranno preferire rispetto a quelle dei modelli più economici. Lo stesso TrendForce aggiunge un ulteriore dettaglio che permetterà di differenziare i vari modelli degli smartphone Apple 2022. In particolare, soltanto le versioni Pro partiranno con 256 gigabyte di spazio di archiviazione interno – Apple quindi sopprimerà la versione base da 128 gigabyte – mentre invece iPhone 14 standard e il Max ripiegheranno sui più canonici (ed economici) 128 GB.