iPhone 14, ecco le anticipazioni di Ming Chi Kuo

Ming Chi Kuo, analista della KGI Securities, è una delle figure più accreditate nel mondo Apple, ed è anche colui che più di tutti ha saputo indovinare nel tempo le mosse di Apple. Ogni volta che Kuo ha anticipato le mosse dell’azienda di Cupertino, ci ha azzeccato, molto spesso con largo anticipo.

iPhone 14 20211220 cell
Ming Chi Kuo anticipa le news sulla fotocamera di iPhone 14 – Adobe Stock

Per questo motivo non è difficile credere a quanto l’analista ha affermato lo scorso mese di aprile circa la fotocamera da 48 megapixel che sarebbe in dotazione sull’iPhone 14 in versione top, anche se per poterne essere sicuri bisognerà aspettare fino al prossimo settembre 2022, data presunta di uscita del nuovo modello di Melafonino.

Ming Chi Kuo ha stilato a questo proposito un report che si concentra sulla catena di fornitura Apple. Sembra infatti che a Cupertino arriveranno presto la fotocamera Sony da 48 MP, prevista per iPhone 14 nel 2022, e poi le lenti periscopiche previste in iPhone 15 la cui uscita è in previsione per il 2023. Queste forniture peraltro aumenteranno la quota di mercato di Largan Precision, un’azienda che fornisce a Apple i moduli fotocamera con lenti.

Le lenti della fotocamera di iPhone 14 saranno ottimali per i visori Apple

Visore realtà aumentata 20211220 cell
I video registrati con le nuove fotocamere sono adatti ai visori Apple – Adobe Stock

Ming Chi Kuo parlava già lo scorso aprile della fotocamera da 48 MP montata in iPhone 14 in versione top, che darà la possibilità di registrare filmati in risoluzione 8K, contro l’attuale 4K, e che potrà realizzare presumibilmente immagini da 48 MP e anche da 12 MP, grazie alla fusione di 4 pixel fisici per usarli come un solo pixel più grande per catturare più luce negli scatti al buio.

LEGGI ANCHE >>> Nella tela dell’hacker. L’allarme di Kaspersky: Spiderman diventa Virus

Ma c’è un dettaglio ancora più interessante. Sembra infatti che la fotocamera da 48 Mega Pixel di iPhone 14 top darà la possibilità di registrare video adatti alla visione con il primo visore di Apple dedicato alla realtà aumentata e alla realtà mista.

LEGGI ANCHE >>> Pixel 6, problemi con Now Playing e Adele: l’incredibile testimonianza

Questo visore, secondo MacRumors, è atteso entro la fine del 2022, e sembra che potrebbe già essere presentato alla WWDC 2022 prevista per la prossima estate, anche se sarà commercializzato più avanti nel tempo, probabilmente entro la fine del 2022: questo perché agli sviluppatori serve tempo per creare app, software ed esperienze dedicate propriamente al visore,

Ma si è parlato anche delle lenti periscopiche che sono previste in iPhone 15 nel 2023. La struttura è fatta da ottiche e da lenti che si sviluppa in orizzontale, in modo tale da aumentare sensibilmente la potenza dello zoom, lasciando molto sottile lo spessore delle componenti per farlo calzare a perfezione nello spessore del telefonino. Non sono lenti del tutto nuove al mondo degli smartphone: le abbiamo trovate già nel Huawei P40 Pro+ dotato di zoom ottico 10x, decisamente oltre il3x degli iPhone 13 Pro.