iPhone 13, fotocamera migliorata sull’intera gamma: i dettagli

L’intera gamma di iPhone 13 potrebbe essere impreziosita da un sensore ultra-grandangolare dotato di una apertura focale da f/1.8, sulla falsariga di Huawei Mate 40 Pro.

iPhone 13 fotocamera
(AdobeStock)

La nuova gamma di smartphone Apple offrirà importanti miglioramenti sul comparto fotografico. Ne sono convinti i bene informati, che accennano a sostanziali novità su una delle caratteristiche salienti dei prossimi iPhone. Come riportato infatti in queste ore da alcuni analisti americani, l’intera line-up attesa a settembre metterà in mostra una fotocamera dotata da una apertura più ampia del sensore ultra-grandangolare. Tale notizia va peraltro letta in abbinata con quanto chiacchierato in precedenza, ossia la possibile presenza – anche in questo caso su tutti i nuovi iPhone – della tecnologia di stabilizzazione della fotocamera con spostamento del sensore già impiegata da Apple su iPhone 12 Pro Max.

Si tratta di una peculiarità senza dubbio apprezzata, in quanto capace di migliorare – almeno sulla carta – le fotocamere degli attuali iPhone 12. I più esperti sapranno infatti che un sensore fotografico dall’apertura focale più grande è in grado di catturare una quantità di luce maggiore, con evidenti benefici non soltanto negli scatti in diurna – cosicché l’immagine diventi più nitida – ma anche e soprattutto in tutti quegli scenari dotati di scarsa illuminazione.

Peraltro, la notizia reca con sé due conseguenze non trascurabili: da un lato, ci sarà quindi un miglioramento della fotocamera ultra-grandangolare; dall’altro, l’intera gamma di iPhone 13 sarà impreziosita dalla presenza di un tale sensore di nuova generazione. L’indiscrezione odierna va quindi in netto contrasto rispetto alle precedenti indicazioni offerte dall’analista Ming-Chi Kuo, il quale aveva ipotizzato che il miglioramento della fotocamera ultra-grandangolare sarebbe stato unicamente appannaggio dei modelli Pro dei nuovi Phone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Immuni su AppGallery, l’app è disponibile su smartphone Huawei

iPhone 13 come Huawei Mate 40 Pro

iPhone 13 Mate 40 Pro
(AdobeStock)

In attesa di ulteriori conferme sul punto, è possibile focalizzare l’attenzione sul recente sensore al vaglio di Apple: si tratta di un modulo con apertura focale f/1.8 e perciò in grado di migliorare gli scatti realizzati dall’attuale sensore montato su iPhone 12, giacché dotato di una apertura focale f/2.4.

I nuovi iPhone 13 andranno insomma a replicare quanto fatto da Huawei con il più recente Mate 40 Pro, per l’appunto impreziosito da una fotocamera ultra-grandangolare con apertura focale f/1.8.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Recensione Google Pixel 4a 5G: il meglio di Google per pochi

Di concerto con il comparto fotografico, la prossima gamma di smartphone Apple potrebbe altresì far sfoggio di un notch dalle dimensioni più piccole, oltre che dell’immancabile aggiornamento al processore.