iPhone 13 punta tutto sulle fotocamere: più spesse degli iPhone 12

Pur mantenendo intatto l’aspetto estetico dei modelli attualmente in commercio, i nuovi iPhone 13 avranno uno spessore lievemente maggiorato e fotocamere più grandi.

iPhone 13
Una immagine conferma l’impercettibile incremento dello spessore dei nuovi iPhone (Credit: MacRumors)

Più che una rivoluzione, i nuovi iPhone 13 perseguiranno la stretta via della continuità. Nessuno stravolgimento di sorta, ma tanti piccoli ritocchi destinati comunque a migliorare l’esperienza degli utenti sotto il versante squisitamente pratico. Il recente video divulgato da Unbox Therapy ha dato d’altronde conferma del lavoro progettuale abbozzato da Apple in questi ultimi mesi: pur non essendoci novità sostanziali nelle linee estetiche, i prossimi smartphone iOS avranno il pregio di ridurre il notch – il meccanismo di riconoscimento del volto in 3D posizionato sul frontale – e di inserire un lettore di impronte Touch ID sotto lo schermo. Due caratteristiche, quest’ultime, chieste a gran voce dagli utenti e legate a doppio filo con il concetto cardine della funzionalità.

I nuovi iPhone 13 avranno comunque delle frecce da scoccare e in quest’ottica sono due gli elementi maggiormente distintivi: display e fotocamere. Se del primo può dirsi ormai acclarata la presenza di una tecnologia di refresh rate a 120Hz – quantomeno nei modelli riconducibili alla linea “Pro” – delle seconde possiamo invece trarre qualche indicazione dal recente rapporto di MacRumors. Stando a quanto raccolto dalla fonte, i nuovi smartphone di Apple metteranno in mostra un modulo fotografico più ampio e sporgente se confrontato con gli attuali iPhone 12. Alcuni numeri danno contezza del lavoro predisposto da Tim Cook e soci: si passerà infatti dagli attuali 1,5-1,7 millimetri di iPhone 12 e iPhone 12 Pro sino ad arrivare ai più mastodontici 2,51 millimetri di iPhone 13 e addirittura 3,65 millimetri della versione targata Pro Max.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Tesla, aveva ragione Musk: qualcuno guidava la Model S distrutta in Texas

Dorsale leggermente maggiorato

iPhone 13
iPhone 13 avrà uno spessore laterale leggermente più grande (AdobeStock)

L’incremento dello spessore, in buona sostanza, si farà più accentuato man mano che si passerà ai modelli più grandi e costosi, gli unici peraltro ad esser caratterizzati da una fotocamera con spostamento del sensore presente sia su quella principale che quella di tipo ultra-wide. Nessuno scostamento, invece, con riguardo alla forma, confermata nel suo aspetto quadrato così come inaugurato sin dai tempi del lancio di iPhone 11. Lo spessore maggiorato è addebitabile più che altro all’utilizzo di sensori fotografici più grandi e perciò maggiormente performanti in condizioni di illuminazione precaria.

POTREBBE INTERESSARTI>>> PlayStation 5, aumentano le scorte? Brutte notizie da parte di Sony

L’incremento delle misure della fotocamera si riverbererà anche su un aumento dello spessore della scocca, invece più risibile in termini pratici: appena lo 0,17 millimetri in più, visibile quindi più sulla carta che in presenza.