iPhone 12 da record: produzione aumentata del 30%

I numeri relativi ad iPhone 12 sono da record, e le vendite hanno imposto ad Apple un aumento della produzione del 30%

Continua il successo di Apple nel mondo della telefonia mobile. Da alcune settimane, sono presenti sul mercato i nuovi iPhone 12 nelle quattro varianti Mini, 12, Pro e Pro Max. I rapporti iniziali parlavano di vendite che avrebbero faticato, soprattutto per il modello più “piccolo” dei quattro. Alla fine, pare che il colosso di Cupertino stia ancora una volta avendo ragione.

I numeri relativi ai preorder e alle vendite sono infatti da record, e non sembrano volersi fermare. Solamente per la prima metà del 2021, i fornitori hanno ricevuto l’incarico di produrre fino a 96 milioni di nuovi esemplari: si tratta di un incremento del 30%. La notizia è  stata svelata da MacRumors, che spiega come l’aumento della domanda sarebbe arrivato persino in ritardo rispetto alle previsioni iniziali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, come regalare app per iPhone e iPad in pochi click

Non solo iPhone 12: i motivi dell’aumento di produzione

iPhone 12
I motivi dell’aumento di produzione (Getty Images)

Apple ha incaricato i fornitori di aumentare le produzioni di iPhone 12 fino a 96 milioni di esemplari solamente per la prima metà del 2021. Una decisione presa in quanto la nuova generazione sta andando a ruba, ma non solo. Pare infatti – secondo quanto riferisce MacRumors – che anche i “vecchi” iPhone 11 ed iPhone SE continuano ad essere molto richiesti. Stando alle parole dell’analista di GF Securities Jeff Pu, il 2021 sarà un grande anno per tutti, con Apple che si prepara a cavalcare l’onda e ad incrementare ancor di più i propri numeri.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iOS 14.3 introduce una simpatica novità per Siri: di cosa si tratta

Ci sarebbero però alcune incertezze relative alla nuova lineup di iPhone 13. Secondo alcuni analisti, infatti, i numeri molto positivi che l’intero mercato degli smartphone sta vivendo in questi tempi è dovuto al rivoluzionario passaggio al 5G. Il prossimo anno sarà già una realtà affermata, e questo potrebbe spingere molti a non acquistare un altro modello.