iPhone 12, perdita di segnale LTE e 5G alla guida: segnalato il bug

iPhone 12, primi problemi segnalati durante la guida. Gli utenti hanno notato difficoltà con la ricezione del segnale LTE e 5G

Gli iPhone 12 sono disponibili sul mercato nelle loro quattro varianti Mini, 12, Pro e Pro Max da ormai qualche settimana, e stanno già andando a ruba. I numeri relativi a preordini e vendite sono da record, e in generale la clientela si sta dimostrando molto soddisfatta dei nuovi smartphone Apple.

Nonostante questi primi traguardi raggiunti, non mancano i problemi segnalati dagli utenti. Sulla community ufficiale di Apple, infatti, un thread parla di un bug riscontrato alla guida che riguarda l’improvvisa perdita di segnale LTE e 5G. Sono già oltre 500 le segnalazioni arrivate nelle ultime ore, e sembrano destinate a salire ancora. In attesa di comunicazioni ufficiali da parte del colosso di Cupertino, ecco come fare per risolvere il problema.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple Watch si conferma salvavita: un 25enne avvertito dallo smartwatch

iPhone 12, come risolvere il bug alla guida

iphone 12
Come risolvere momentaneamente il bug alla guida (via Apple)

Alla guida, spesso l’iPhone 12 perde il segnale LTE e 5G. Il problema è stato segnalato già più di 500 volte alla community ufficiale di Apple, ma ancora non è arrivato un riscontro ufficiale a riguardo. Uno degli utenti ha spiegato nello specifico cosa succede:Dopo aver guidato per 10 minuti, mi sono accorto che la barra della potenza del segnale mostrava il messaggio Nessun Servizio. Al centro dello schermo, invece, mi usciva una casella grigia con su scritto Il tuo iPhone non è attivato“.

In attesa che il colosso di Cupertino si esprima ufficialmente a riguardo, c’è una soluzione “estrema” per risolvere momentaneamente il bug. Quando si è alla guida e ci si accorge di non aver alcun segnale, si può attivare e poi disattivare la modalità aereo. In questo modo, dovrebbe tornare il segnale sia sotto rete LTE che 5G.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi batte Apple nelle vendite di fine 2020: la classifica