iPhone 12, data di consegna e nuovi dettagli hardware: il leak

iphone 12
Dal Face ID migliorato alla batteria: tutte le novità

iPhone 12, un leak di un esperto parla di data di consegna e di importanti novità hardware del prodotto firmato Cupertino.

iPhone 12 non è ancora uscito, anzi a dirla tutta non è neanche ancora stato ufficializzato da Apple. Ma i rumors che riguardano l’azienda di Cupertino hanno fatto intendere che vedremo il prossimo modello di punta della telefonia americana a breve. Ci si aspettava un annuncio ufficiale nell’ultimo Keynote, che però non ha trattato gli smartphone, ma altri due prodotti che sono carissimi alla mela, ovvero gli Smartwatch Series X e la nuova serie di iPad. L’attesa per i nuovi cellulari è sempre più alta e tantissime persone continuano a fare delle speculazioni su quelle che potrebbero essere le caratteristiche hardware e software dei prossimi dispositivi. E soprattutto anche sulla data di uscita, che non doverebbe essere troppo lontana e per questo aumenta l’hype.

LEGGI ANCHE –> Le conversazioni su WhatsApp sono registrate e intercettabili?

iPhone, data di consegna e nuovi dettagli hardware: il leak

Secondo quanto riferito da un esperto giornalista molto vicino al mondo Apple, Jon Prosser, qualcosa si sta muovendo. Ed è qualcosa di molto grosso. Secondo quanto riporta, infatti, lunedì 5 ottobre dalla Cina inizieranno delle spedizioni della prima linea di iPhone verso alcuni centri di distribuzione di tutto il mondo. Non parliamo ancora di grande distribuzione, ma di un numero necessario per la stampa, le presentazioni e i primissimi interessati addetti ai lavori. In particolare a muoversi dovrebbero essere gli iPhone 12 Mini con memoria 64/128/256 e gli iPhone 12 64/128/256. Per ora fermi i modelli superiori. Questi dettagli danno anche degli aggiornamenti per quanto concerne l’hardware. Fino a questo momento, infatti, non si era parlato di questi tagli di memoria così importanti per la versione Mini e base del cellulare.

LEGGI ANCHE —> App per conservare password, pregi e difetti: davvero sicure?