iPad Air 5 vs iPad Air 4, scheda tecnica a confronto: il tablet Apple diventa ancora più potente

Apple presenta il nuovo iPad Air 5, un tablet identico all’iPad Air 4 ma con una importante caratteristica sotto al “cofano”

Dentro a una scocca praticamente identica trovano posto componenti hardware di nuova generazione. Si può riassumere così il nuovo iPad Air 5 presentato ieri da Apple, il tablet iPadOS che scimmiotta con gli ultimi iPad Pro per via di alcune specifiche comuni ma a un prezzo ancora più accessibile, seppur penalizzato dai 64 gigabyte di spazio di archiviazione interno.

iPad Air 5 vs iPad Air 4
Apple presenta il suo nuovo tablet iPadOS (Screenshot Apple)

La differenza con il precedente iPad Air 4 è sostanziale. Apple ha cambiato il “motore”, passando dal vecchio (ma ancora attualissimo) Apple A14 Bionic degli iPhone 12 al più recente Apple M1 ripreso dai MacBook. iPad Air 5 è quindi il primo tablet della linea a offrire un SoC della serie M, con conseguente miglioramento delle prestazioni.

iPad Air 5 e iPad Air 4 condividono la stessa identica scocca, e questo si riverbera in uno schermo pressoché sovrapponibile: si tratta di un’unità da 10.9 pollici Liquid Retina True Tone, di tipo IPS e risoluzione 2K; manca la frequenza di aggiornamento a 120 Hz, probabilmente uno dei distinguo più significativi tra il nuovo esponente della linea iPad Air e gli iPad Pro. Lo schermo supporta ancora l’Apple Pencil di seconda generazione.

iPad Air 5, videochiamate di qualità grazie al sensore di iPad 9

iPad Air 5 vs iPad Air 4
iPad Air 5 monta il potente processore Apple M1 utilizzato anche su iPad Pro da 12.9 pollici di ultima generazione (Screenshot Apple.com)

Apple ha scelto la strada della continuità anche lato porte e multimedialità: c’è uno slot USB-C che però non supporta l’uscita video e due altoparlanti stereo, mentre la fotocamera posteriore è da 12 megapixel.

Oltre al processore, cosa cambia tra iPad Air 5 e iPad Air 4? Restando sul fronte delle prestazioni, segnaliamo la presenza di 8 gigabyte di memoria RAM sul nuovo tablet Apple contro i 4 gigabyte di iPad Air 4. Ma ci sono variazioni anche nella connettività, visto che iPad Air 5 è il primo tablet della serie a supportare il 5G nelle versioni cellular. Infine, cambia anche la fotocamera frontale, ripresa da iPad 9: un sensore da 12 megapixel ultra-grandangolare per videochiamate di qualità e senza compromessi.

Per effetto dell’uscita del nuovo modello, sparisce dai listini ufficiali iPad Air 4, e non si tratta di una cattiva notizia. È ancora un ottimo tablet, superiore all’iPad 9 in tutto (oltre ad avere un design più moderno) e le offerte online e offline potrebbero portarlo sotto ai 500 euro. Ricordiamo che per acquistare iPad Air 5 sarà necessario sborsare 699 euro e 869 euro per la variante 5G.