iOS vs Android, la battaglia continua: spunta un dato preoccupante per Google

È meglio iOS o Android? La disputa tra i fan di uno e dell’altro sistema operativo continua, ma ora c’è un dato che preoccupa Google

Nel corso degli ultimi anni in particolare, le differenze tra Android ed iOS sono andate via via assottigliandosi. Sia a livello di funzionalità che di numeri veri e propri. Se ancora oggi il sistema operativo di Google è il più utilizzato al mondo, molto lo si deve alla sua disponibilità su una vastissima gamma di smartphone prodotti da marchi diversi. Apple si deve invece “accontentare” dei soli iPhone.

ios android 20220422 cellulari.it
Spuntano nuovi dati che vanno ad alimentare la battaglia a distanza tra iOS ed Android (Adobe Stock)

Di recente, StockApps ha pubblicato un report focalizzato sul dominio in percentuale dei sistemi operativi sul mercato. Il trend mostra come iOS stia velocemente recuperando la differenza, conquistando diverse quote di mercato precedentemente di Android.

Il report di StockApps sui sistemi operativi per smartphone nel mondo

ios android 20220422 cellulari.it
Secondo quanto raccolto da StockApps, negli ultimi anni Apple sarebbe riuscita ad ottenere diverse quote di mercato precedentemente di Google (screenshot)

Se a luglio del 2018 Android poteva vantare il 77,32% della quota di mercato globale dei sistemi operativi per smartphone, oggi non è più così. Gli ultimi dati di StockApps aggiornati al 2022 parlano di una situazione totalmente diversa, con quel numero che è sceso al 69,74%. A giovarne ovviamente iOS, la cui adozione globale è salita dal 12,4% al 25,49% nell’ultimo periodo. Si parla di una crescita del 6% ottenuta in soli quattro anni.

Oltre alla popolarità del brand e all’implementazione di nuove funzionalità, ad aver giocato un ruolo importante ci ha pensato la recente strategia dell’OEM di Cupertino. Sono stati lanciati più iPhone accessibili a fasce d’utenza medie. Basti pensare all’iPhone SE, che unisce una qualità eccelsa ad un prezzo competitivo anche per chi non ha troppe pretese. Chiaramente pensare di poter superare i numeri di Android è al momento utopico, considerando che il sistema operativo di Big G è presente anche su modelli che hanno costi inferiori ai 100 euro totali. Secondo quanto segnalato dall’esperta Edith Reads, anche il fatto che sia un software open source è una variante da non sottovalutare.