iOS si trasferisce su Android: il trucchetto che ha fatto impazzire gli utenti

La condivisione dei dati tra iOS e Android, come sappiamo molto bene, è sempre stato un tabù. Molti utenti avrebbero voluto usufruire di diverse funzionalità inerenti a questo tema, ma a causa del fatto che i sistemi operativi fossero diversi ciò non era mai possibile.

Ed è normale che sia così in un certo senso, perché se Android – per esempio – permette l’uso di alcune opzioni di root, iOS ci consentirà di godere di diverse impostazioni notevole come la Dynamic Island. Tutto questo, però, sta per finire: è stato appena inventato un software incredibile per andare incontro alle esigenze di ognuno di noi.

Android (Foto Canva)
Android (Foto Canva)

iOS o Android, oppure come qualcuno potrebbe dire, il “Sole” e la “Luna”. Sono in conflitto tra loro da molto tempo per via del fatto che portino differenze epocali ma sostanziali per quel che riguarda le richieste specifiche di ogni cliente, il quale ha delle pretese che devono essere rispettate.

Per questo motivo sia Google che Apple tendono ad aggiornare di continuo i loro sistemi operativi, dando modo ai consumatori di poter scegliere nella maniera più accurata possibile il prodotto con l’OS migliore. A volte vince l’uno e in altri casi l’altro, ma non c’è un vero e proprio “predominante” in questa sfida.

L’app per lo scambio dei messaggi tra due cellulari con OS diversi

Ma la reale pecca è il fatto che tra due smartphone con sistemi operativi diversi non si possa comunicare, il che lo rende un problema da non poco. Tutto questo, in base alle ultime indiscrezioni, potrebbe giungere al termine. Pare che qualcuno abbia progettato una applicazione fenomenale e che ci aiuterà: quale?

iOS si trasferisce su Android: il trucchetto che ha fatto impazzire gli utenti
Il trasferimento di messaggi da iOS a Android è possibile – Cellulari.it

Convochiamo in questa sede Sunbird, una nuova applicazione che sarebbe in grado di far comunicare un iPhone con un cellulare Android. È stata fornita una dimostrazione mostrando un telefono Samsung che comunicava con un cellulare della Mela tramite iMessage.

Allo stato attuale non hanno voluto dirci in che modo sia stato possibile farlo, ma è probabile che la soluzione preveda l’utilizzo di appositi dispositivi Apple, a cui gli utenti si collegano da remoto per accedere al servizio di messaggistica. Ovviamente non mancherà un sistema di crittografia end-to-end.

Quando verrà rilasciata? Ancora non lo sappiamo, tuttavia c’è un’importante da riferire. Nel momento in cui l’app sarà terminata e perfettamente funzionante, verrà immediatamente resa di dominio pubblico affinché ogni utente possa scaricarla a tempo zero. Ora come ora, dunque, è in fase di sviluppo.

Si presume, come è facilmente immaginabile, che sarà a pagamento. Forse verrà proposta con un abbonamento mensile, ma nulla esclude la possibilità che il prezzo sarà limitato soltanto all’acquisto di Sunbird. Che cosa fare adesso? Aspettare e sperare che arrivino altri aggiornamenti in merito.