Un nuovo report rivela quanto tempo passano gli italiani su Internet

Italiani internauti. I nuovi dati Corcom confermano l’accelerazione nella navigazione su Internet in tutto il nostro paese. 

Italiani utilizzo Internet
Cresce l’uso di Internet in Italia (AdobeStock)

Siamo sempre più connessi a Internet, a conferma del significativo sviluppo della digitalizzazione. Che sia uno smartphone o un PC, gli strumenti di accesso al web sono ormai molteplici e con essi cambia anche la facilità di fruire di molteplici contenuti online, trasformatisi in breve tempo in vera e propria abitudine. Come evidenziato da un recente report di Corcom relativo al primo semestre dell’anno in corso, in Italia si è registrato un deciso aumento nell’utilizzo di Internet.

A far da volano è soprattutto la pandemia, che ha certamente rivoluzionato i modi di fare dei consumatori. Le restrizioni alla libertà di circolazione hanno infatti provocato la necessità di sperimentare servizi nuovi, divenuti successivamente parte integrante delle abitudini degli utenti. Impressionante, in quest’ottica, la cifra riportata dagli specialisti: il tasso d’uso di Internet sfiora la media delle tre ore giornaliere per singolo utente.

Alcuni settori hanno potuto far fronte a tangibili incrementi – in particolar modo le categorie più particolari, come quelle di Health, Government e Sport – mentre altri restano ancora preponderanti nell’accesso ai servizi online: il rimando va, in particolare, ai social network (grazie anche al successo delle piattaforme Instagram e TikTok) e all’entertainment (i servizi di streaming on demand come Netflix e affini). Ragguardevole comunque anche la crescita dell’e-commerce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giocatore punito dall’allenatore perché è l’unico ad avere uno smartphone Android

La crescita nell’utilizzo delle app

Italiani utilizzo Internet
Boom di utilizzo delle app (PixaBay)

L’incremento del tempo speso sul web si riverbera in un più alto tasso di adozione di app. Gli smartphone sono ormai di dominio comune e alcuni servizi vengono veicolati tramite particolari applicazioni. Tralasciando quelle più in voga per lo smartworking e per la didattica a distanza, i dati Comscore confermano la prepotente accelerazione nell’utilizzo di app come PosteID, IO, Lids Plus e Vinted, nonché Too Good To Go.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uniti contro il cancro: quando un app trasforma lo smartphone in uno strumento di ricerca

A far lievitare il tempo d’uso di Internet è soprattutto la fascia di età compresa tra i 18 e i 24 anni: rispetto allo scorso anno, si registra infatti una crescita del 13%, riverberata in una media mensile di quasi tre ore e mezzo giornaliere trascorse sul web.