Instagram, la verità sull’algoritmo: ecco perché il tuo profilo non cresce

Il profilo Instagram non cresce? Tutto dipende dall’algoritmo del social che ha un funzionamento preciso. Scopriamo come funziona e soprattutto come ottenere moltissimi follower.

La crescita di un canale social, che si tratti di quello personale o di quello destinato al lavoro, richiede pazienza e costanza. Non basta un contenuto saltuario e magari non attinente per generare traffico. Risulta sempre fondamentale creare attenzione.

Instagram
Instagram, come funziona l’algoritmo (cellulari.it)

L’obiettivo è sfruttare le enormi capacità di Instagram e la sua portata per arrivare a un vasto pubblico. Per farlo però, senza spendere un euro, bisogna conoscere la verità sull’algoritmo. Solo in questo modo si può dedicare la giusta attenzione e soprattutto ricevere un confronto diretto.

Come far crescere il profilo Instagram: capire l’algoritmo

Dario Vignali, uno dei maggiori specialisti di social e marketing, ha svelato cosa si cela dietro l’algoritmo di Instagram e soprattutto perché risulta difficile per gli utenti far crescere il profilo e quindi acquisire visibilità e ampliare il proprio pubblico.

Instagram profilo
Crescere su Instagram (cellulari.it)

Quando viene pubblicato un video, una foto, un reel, il social network mostra quel contenuto ad un bacino d’utenza preciso. Se abbiamo 10 mila contatti non mostrerà a tutti il prodotto relativo ma solo a un determinato numero di persone, magari 1000. Laddove la risposta degli utenti mostri interesse con like, risposte, ricondivisioni del contenuto, ci sarà una maggiore spinta da parte di Instagram a mostrare quel video o quella foto ad un numero crescente, perché ritenuto valido e interessante. Viceversa, laddove non ci sia interesse da parte di quegli utenti prescelti, Instagram sceglierà di lavorare al contrario, riducendo il bacino d’utenza e quindi penalizzando quel tipo di contenuto e di conseguenza anche il video stesso.

Come funziona l’algoritmo

Capire l’algoritmo è fondamentale per crescere, infatti un contenuto giudicato positivamente con tante interazioni in pochi minuti sarà in grado di prendere il volo, ampliare subito la sua portata e soprattutto arrivare a coloro che non seguono la pagina o la persona. In questo modo scatterà la viralità e quindi si amplierà un potenziale di follower ottenuti in modo disinteressato e totalmente gratuito.

Questo funzionamento non si applica solo a Instagram ma è in realtà la base del funzionamento di tutti i social. Determinare un contenuto virale vuol dire arrivare subito a molte persone, quindi se vi state chiedendo come mai il vostro post non ha riscosso successo oppure perché Instagram non mostra a tutti i vostri contatti una stories, il motivo è questo. Bisogna lavorare sempre sul contenuto, puntando a quello che può piacere e soprattutto stimolare, quindi fornire interazioni.

Un contenuto eccellente e di qualità potrebbe ricevere meno attenzioni di un altro girato in modo approssimativo o di una foto non perfetta che è basata però su qualcosa che interessa alle persone e quindi che spinge i follower a commentare. Questo circolo, porta più visualizzazioni, quindi più seguaci e fa crescere il proprio profilo.