Instagram, brutta notizia per tutti gli utenti: succederà molto presto

È in arrivo una brutta notizia per tutti gli utenti di Instagram. Come annunciato dalla piattaforma, dovrebbe succedere a breve

instagram
Una spiacevole novità è in arrivo per tutti gli utenti iscritti ad Instagram (Adobe Stock)

Un’altra importante novità è in arrivo su Instagram. Il social network di proprietà di Zuckerberg è in continua evoluzione e, soprattutto nelle ultime settimane, gli sviluppatori stanno inserendo diverse funzioni e novità che stanno venendo apprezzate dagli utenti. Tra post, Stories e Reels ce n’è veramente per tutti i gusti.

Proprio a tal proposito, è in arrivo nelle prossime settimane una nuova aggiunta che potrebbe far storcere il naso a coloro che sono soliti utilizzare i Reels, ossia la funzione con brevi video a scorrimento verticale sul filone di TikTok. Come già da tempo succede in India, Germania e Australia, presto anche nel resto del mondo saranno previste interruzioni pubblicitarie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Canon sorveglia i dipendenti cinesi con AI: si entra in ufficio solo sorridendo

Instagram, arrivano le pubblicità su Reels: i dettagli

Instagram condivisione post desktop
Ecco tutti i dettagli sulle nuove inserzioni pubblicitarie (AdobeStock)

Se siete soliti utilizzare i Reels, sappiate che c’è una novità spiacevole che a breve verrà rilasciata in tutto il mondo. Instagram ha annunciato che – come già succede in India, Germania e Australia – presto saranno previste interruzioni pubblicitarie tra un mini video e l’altro. Queste brevi inserzioni seguiranno lo stesso format “portrait”, e appariranno tra un Reel e un altro con una durata massima di 30 secondi. Come spiegato dal social network, sarà possibile saltare le inserzioni, commentarle e perfino interagirci. Facendo tap sullo schermo, infatti, si verrà reindirizzati sulla pagina web del prodotto.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Mobile gaming: l’industria da 120 miliardi che non accenna a fermarsi

Non è la prima volta che una piattaforma dell’universo Zuckerberg agisce in questo modo. Basti pensare a Facebook con le inserzioni a pagamento, ma anche ad Instagram stesso tra un post e l’altro o nelle Stories. Molto probabilmente, per le aziende sarà possibile acquistare gli spazi tramite il Gestore Inserzioni di Facebook.

Sembrerebbe che, in futuro non così lontano, queste pubblicità interattive troveranno posto anche in tutte le altre sezioni del social network. Probabilmente toccherà presto ad IGTV, unica funzione ancora intaccata e libera da pubblicità invasive.