Il leggendario Winamp sta tornando ed è pronto a rubare nuovamente la scena

Winamp, il player audio più famoso nei primi anni 2000, vuole riprendersi la scena e tornare a fare la voce grossa

Nuova versione Winamp player musicale
Sta arrivando una nuova versione di Winamp (AdobeStock)

Ricordate Winamp, il celebre lettore audio per computer capace di far così incetta di utenti da diventare un punto di riferimento incontrastato nel suo settore? Ebbene, gli sviluppatori che stanno dietro al progetto hanno deciso di rilanciare in grande stile un programma che ha certamente fatto la storia dei computer nei primi anni del 2000.

L’arrembante concorrenza, emersa man mano che i PC diventavano sempre più diffusi, ha infatti soffocato il successo iniziale di Winamp e spinto gli ideatori all’improvviso abbandono: l’ultima versione, la 5.5 del 2007, non brillava d’altronde per novità e aggiunte, al contrario delle alternative che stavano nascendo in quel periodo. Il progetto è stato poi ripreso nel 2018, ma senza tuttavia ritrovare i fasti di un tempo.

Questo non ha comunque impedito agli appassionati di continuare ad utilizzare uno dei player musicali più importanti (quantomeno per longevità) che il settore PC abbia mai conosciuto. È nato così il Winamp Community Update Project, un ambiente voluto fortemente dai fans del programma e pensato per adattare Winamp in chiave moderna.

Nelle scorse ore è arrivata tuttavia la svolta: lo storico lettore audio per computer tornerà prepotentemente (a questo punto nel corso del 2022) sulla scena computer. Una prima rivoluzione è già disponibile per tutti: il sito ufficiale è stato infatti aggiornato in chiave rigorosamente moderna e campeggia pure un nuovo logo che riprende quel concetto cardine del minimalismo ormai diffuso sul web e non solo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, in arrivo un’utilissima opzione per i patiti dei messaggi vocali

Winamp, in arrivo una versione nuova di zecca

Winamp nuova versione player musical
Winamp presenta il suo nuovo sito e un logo moderno (Unsplash)

Per il momento ancora bocche cucite sulle novità della nuova versione di Winamp, ma chi volesse metter le mani in anteprima sul nuovo programma potrà iscriversi all’apposita piattaforma di beta testing ufficializzata da Jeremy Scheppers e soci contestualmente alla notizia del software. Ci aspettiamo, ad ogni buon conto, la presenza di tutte quelle aggiunte che siamo soliti trovare sui programmi appartenenti allo stesso genere, tra cui anche il supporto ai vari formati video, tallone d’achille delle vecchie versioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il più grande complesso industriale galleggiante al mondo è realtà

Riuscirà il celebre player musicale a rubare nuovamente la scena e mettere in riga le alternative che campeggiano nel settore? Il nome e la fama non manca di certo e chissà che non sia proprio questa a far da volano per il rilancio in grande stile.