I vostri messaggi privati sono in pericolo: cancellate subito queste applicazioni

Nuovo allarme per gli utenti, dovete stare molto attenti perché i vostri messaggi sono in pericolo. Dovete cancellare subito queste applicazioni per non incappare in pesanti conseguenze

La sicurezza in rete non è mai troppa. Soprattutto in un periodo così delicato come quello attuale, contrassegnato da continui allarmi e minacce hacker, di phishing e chi più ne ha più ne metta. Ci sono diversi strumenti utili per difendersi, e altri dai quali è bene guardarsi perché potrebbero portare a pesanti conseguenze.

Malware (Foto Canva)
Malware (Foto Canva)

Proprio nelle scorse ore, in questo senso, è spuntato un nuovo allarme che non farà sicuramente piacere agli utenti. Pare infatti che ci siano alcune applicazioni che, sebbene promettano di difendere i dispositivi su cui sono installate, in realtà sono state create ad hoc da alcuni malintenzionati per poter leggere messaggi privati. State attenti e, nel caso le abbiate installate, cancellatele subito!

Ecco quali app cancellare: vi leggono i messaggi privati

Secondo quanto scoperto dai ricercatori della società di cybersicurezza ESET, il gruppo di hacker “Behamut” starebbe sfruttando l’esplosione delle VPN per accedere agli smartphone delle potenziali vittime e leggere i loro messaggi privati. In che modo?

malware 20221125 cellulari.it
Occhio a questo pericoloso malware che sta girando tramite app fake. Può leggere i vostri messaggi privati (Adobe Stock)

Creando delle finte app, che in realtà nascondono malware pericolosissimi e potenzialmente letali per gli smartphone. Per riuscire nella loro missione, i malintenzionati stanno sfruttando il nome di SecureVPN. Quest’ultimo è un servizio reale e sicuro che serve proprio per difendersi. Gli hacker hanno creato un sito clone con l’indirizzo thesecurevpn.com, non originale e che imita il nome dell’app più famosa.

Da qui è possibile scaricare due app: SoftVPN e OpenVPN. Entrambe le app esistono sul Play Store e sono completamente sicure, mentre quelle del sito – pur avendo lo stesso nome – contengono in realtà un malware dannoso per i telefoni su cui viene installato. Pare infatti si tratti di uno spyware che può leggere la lista dei contatti, degli SMS, registrare le chiamate e accedere ai messaggi di alcune piattaforme come WhatsApp, Messenger, Signal, Viver e Telegram. Vi consigliamo, nel caso aveste per sbaglio scaricato una di queste due app, di procedere al più presto con la disintallazione. Il rischio è infatti quello di fornire vostri dati personali ed informazioni sensibili a persone che potrebbero sfruttarle per scopi molto pericolosi e dannosi.