I 5 consigli pratici e indispensabili se avete smarrito il cellulare

Smarrire il cellulare, è purtroppo qualcosa che capita a tutti noi. Sembra impossibile, eppure succede. Magari per una piccola distrazione, oppure mentre si è ad una festa. Le occasioni sono molteplici il problema è comune, ritrovarsi improvvisamente a fare i conti con la realtà: niente smartphone. Oggi i cellulari non sono solo il mezzo per chiamare, sono quello che usiamo per il lavoro, dove teniamo le note con gli appunti importanti, dove memorizziamo i numeri, gli indirizzi, dove cerchiamo cose e lasciamo pagine aperte da ricordare.

Sono praticamente tutto il concentrato di quello che utilizziamo giorno dopo giorno. Ritrovarsi senza cellulare quindi, oltre al danno economico, è un problema di ordine pratico.

Cellulare perso
Cellulare perso (Foto Canva)

Per questo abbiamo creato per voi un vero e proprio kit di sopravvivenza con 5 consigli indispensabili che vi torneranno molto utili in caso di smarrimento per ottenere immediatamente tutto quello che vi occorre.

Cellulare smarrito: il kit di sopravvivenza

Il primo problema comunissimo riguarda i numeri di telefono. Quando sono salvati sulla scheda SIM, qualora il telefono venga smarrito, questi vengono persi e non saranno più recuperabili. Per questo motivo il consiglio numero 1 è sempre di avere una rubrica con i numeri. Sembra una banalità eppure, funziona sempre ancora oggi. Se poi siete più smart potete ripiegare su un file excel con i numeri di telefono o in alternativa non dimenticate di salvarli sulla memoria di Google, così da renderli fruibili anche da un altro dispositivo immediatamente.

Smartphone smarrito
Smartphone smarrito (Foto Canva)

La seconda problematica riguarda foto e documenti. Perdere il telefono vuol dire al contempo smarrire tutti i dati al suo interno. Per evitare questo problema sarebbe molto utile avere sempre una memoria esterna dove fare un backup periodico per essere certi di non perdere nulla. Terza opzione, i codici. Nonostante ci dicano di non farlo, appuntiamo sempre i PIN, le password e i codici sul telefono. Smarrire lo smartphone vuol dire quindi perdere tutto. Come risolvere? Per ovviare al problema è utile sfruttare sistemi di archiviazione offline appositi che sono molto utili e soprattutto sicuri.

Oggi ci sono anche dei sistemi di ricerca che spaziano dal “trova il mio iPhone” a piccoli prodotti esterni che possono permettere di rintracciare facilmente il vostro smartphone. Questi sono un’ottima soluzione per correre ai ripari in caso di smarrimento del telefono. Un’altra idea, per evitare problemi, è inserire delle applicazioni o dei blocchi al telefono mediante applicazioni apposite che impediscono di visualizzare contenuti e dati sensibili.

Può capitare di avere la testa tra le nuvole o di essere distratti facilmente, in quel caso meglio acquistare una mini tracolla per lo smartphone così da averlo sempre al collo, senza pericolosi di smarrimento.