Huawei, nuovo accordo di mobile partnership con l’Anderlecht

Le due società hanno sancito l’intesa con la consegna simbolica di un phablet Ascend Mate 7 al portiere della squadra Silvio Proto e al centrocampista Dennis Praet.

Nuovo accordo di mobile partnership tra Huawei e il club calcistico belga Anderlecht. Le due società hanno sancito l’intesa con la consegna simbolica di un phablet Ascend Mate 7 al portiere della squadra Silvio Proto e al centrocampista Dennis Praet. Huawei ha inoltre dotato lo staff medico dell’Anderlecht di tablet attraverso cui è possibile tenere sotto controllo giornalmente lo stato di salute dei calciatori, raccogliendo dati relativi alle abitudini (sonno, alimentazione, allenamento) e a eventuali problemi muscolari. Questo innovativo metodo di monitoraggio verrà applicato anche alle giovani leve della squadra.

La collaborazione con Huawei si integra perfettamente nella nostra strategia di digitalizzazione delle infrastrutture della società – ha spiegato Herman Van Holsbeeck, general manager dell’Anderlecht. I dispositivi Huawei verranno utilizzati per supportare e seguire i nostri calciatori, i quali attraverso di essi riceveranno quotidianamente aggiornamenti sulle loro schede di allenamento, sul regime alimentare da seguire e sugli esami medici”.