Huawei, HarmonyOS 3.0 sta arrivando: tutto sulla versione beta

E’ stato presentato durante la Huawei Developer Conference 2021. A circa un anno di distanza, HarmonyOS 3.0 finisce nella classica versione beta, per la gioia di tutti gli appassionati del marchio di Shenzhen, sempre molto attivo nonostante le pesanti restrizioni statunitensi.

HarmonyOS 20220616 cell
HarmonyOS arriva alla versione 3.0 – Adobe Stock

Il nuovo e imminente sistema operativo di Huawey si concentra sulle prestazioni e sull’efficienza dell’esecuzione delle attività sullo smartphone. L’azienda cinese ha confermato che HarmonyOS 3.0 migliorerà ulteriormente la qualità del software, si sta lavorando per vantare funzionalità come Super Device, in grado di supportare un’ampia gamma di dispositivi.

HarmonyOS è un sistema operativo progettato e sviluppato da Huawei per dispositivi intelligenti. Un open-source donato alla OpenAtom Foundation, inizialmente adottato sulle smart TV, poi, con HarmonyOS 2.0, sono state introdotte una gamma di diverse piattaforme di supporto tra cui smartphone, tablet, smartwatch, dispositivi domestici intelligenti, IoT e veicoli intelligenti.

Attualmente, il programma di test è limitato al mercato e ai modelli cinesi

Huawei 20220616 cell
Huawei – Adobe Stock

Per ora Huawei non ha annunciato né rivelato alcuna modifica grafica nell’interfaccia utente del software che apparirà su smartphone o altri dispositivi supportati: ma su questo aspetto meglio non sbilanciarci troppo, bensì attendere l’uscita del software definitivo.

Nel frattempo ecco la beta test per sviluppatori HarmonyOS 3.0 per gli utenti pubblici. Questa opportunità consentirà ai consumatori di installare e testare il nuovo sistema operativo sui propri dispositivi, per verificare le performance della versione beta per sviluppatori del software, prima del test pubblico.

La versione beta dello sviluppatore HarmonyOS 3.0 migliora le capacità di sviluppo di applicazioni in linguaggio JS/eTS. Allo stesso tempo, compie uno scatto qualitativo ulteriore nelle funzioni ArkUI e ArkCompile.

È possibile utilizzare il linguaggio sintetico JS/eTS per sviluppare in modo efficiente applicazioni di interfaccia complesse e allo stesso tempo ottenere il miglioramento della velocità di avvio dell’applicazione stessa.

Attualmente, il programma di test è limitato al mercato e ai modelli cinesi. D’altra parte, per il momento è improbabile che si espanda tra i consumatori globali. Huawei ha aperto questo test per raccogliere feedback da consumatori e tester al fine di capire a che livello è il software e spingerlo verso la prossima fase di test.

“Unisciti al beta test per sviluppatori HarmonyOS 3.0, prova le nuove funzionalità della versione early adopter – fanno sapere da dall’azienda di Shenzhen ufficialmente – forniamo domande frequenti sulla beta pubblica per aiutarti a comprendere i dettagli dell’evento. Ci sono anche corsi della serie di sviluppo HarmonyOS, comunità di sviluppatori e altri entusiasmanti che aspettano solo di essere scoperti”.