Catapult One, il kick off: un nuovo fitness tracker per i futuri giocatori pro

Una nuova soluzione indossabile. E’ l’ultima di Catapult, azienda di Melbourne, originariamente formata da una partnership tra l’Australian Institute of Sport (AIS) e i Cooperative Research Centers (CRC), per massimizzare le prestazioni degli atleti australiani nelle Olimpiadi di Sydney, Catapult è stata ufficialmente fondata a Melbourne nel 2006.

Catapult One 20220616 cell
Catapult One – Adobe Stock

Ora si è evoluta, sviluppa i dati globali sulle prestazioni che alimentano gli sport d’élite. Ed è pronta a lanciare sua nuova creazione. Catapult One. Creato dallo stesso team di sviluppo che fornisce metriche delle prestazioni a oltre 3.200 squadre d’élite in tutto il mondo, tra cui EPL, NFL e NCAA, Catapult One mette a disposizione a giocatori e allenatori gli strumenti per monitorare, analizzare e migliorare le prestazioni dei pro.

Catapult esiste per liberare il potenziale di ogni atleta e squadra sulla Terra. Operando all’intersezione tra scienza dello sport e analisi, i suoi prodotti sono progettati per ottimizzare le prestazioni e quantificare le performance sportive gioco.

Catapult One ingloba varie discipline sportive: dal calcio al football americano, passando per rugby. E altri sport

Fitness tracker 20220616 cell
Fitness tracker – Adobe Stock

Un’azienda credibile, innanzitutto, che vanta oltre 340 dipendenti in 24 sedi in tutto il mondo, che lavorano con oltre 3.200 team d’élite in 137 paesi. Con Catapult One si offre ad atleti e allenatori le metriche più importanti utilizzate dalle squadre d’élite di tutto il mondo: distanza di sprint, accelerazione e intensità con 10 volte i dati dei principali smartwatch. Con queste intuizioni, i migliori giovani giocatori possono dominare la loro competizione, raggiungere il livello successivo ed evitare infortuni per prolungare la loro carriera.

“La nostra tecnologia ha avuto un impatto positivo sui migliori atleti e squadre del mondo per più di 15 anni”. Così parlò Will Lopes. “Con Catapult One – sottolinea il CEO dell’azienda australiana, stiamo mettendo la stessa tecnologia nelle mani della prossima generazione di atleti d’élite. L’accesso a questo tipo di tecnologia è il passo logico per fornire agli atleti a tutti i livelli le capacità di tracciamento e analisi, che in precedenza erano state riservate solo per atleti professionisti e organizzazioni”.

L’iscrizione a Catapult One include l’attivazione del localizzatore GPS a 10 Hz e del giubbotto, l’accesso ai dati sulle prestazioni e alle tendenze tramite l’app mobile e contenuti di formazione di livello d’élite.

Per gli allenatori, Catapult One offre una dashboard basata sul web: i tecnici possono quantificare e condividere i progressi con giocatori e genitori, confrontare le prestazioni per prendere decisioni sulla formazione e monitorare il carico di lavoro e l’intensità dei giocatori, con il chiodo fisso di evitare gli infortuni

Per i giocatori, invece, Catapult One ingloba varie disciplina sportive: dal calcio al football americano, passando per rugby, hockey su prato, cricket, lacrosse, tennis e football australiano. Gli abbonamenti individuali negli Stati Uniti sono disponibili a un costo di 15,99 al mese con uno starter kit per il primo mese di 34 dollari, oppure 179 per una quota di abbonamento annuale, con kit gratuito incluso.