Google sgancia la bomba e annuncia l’arrivo dei giochi Android su Windows: i dettagli

Il Product Director di Google annuncia una svolta che farà felici gli appassionati di videogiochi: il gigante di Mountain View è pronto a portare i giochi Android su Windows. Ecco tutto quello che sappiamo finora

Giochi Android su Windows
Google annuncia l’arrivo dei giochi Android su Windows (AdobeStock)

Google ammicca ai videogiocatori su PC Windows e prepara una speciale app per portare i titoli videoludici di successo del Google Play anche sui computer animati dal sistema operativo desktop di Microsoft. È quanto risulta dalle parole di Greg Hartell, dirigente in seno al gigante di Mountain View, che durante il corso di un’intervista rilasciata a The Verge ha provveduto ad anticipare le prossime mosse dell’azienda statunitense.

Le strategie di Google non sorprendono se si considera l’ambizioso progetto di Microsoft di estendere la compatibilità delle app Android sul nuovo Windows 11. Più che una risposta od una mera prova di forza, la scelta del colosso americano sembra più una chiusura del cerchio che punta a dar lustro al market ufficiale di Android, i cui giochi approderanno anche su notebook e computer desktop Windows dopo aver raggiunto la maturità tra i dispositivi mobili.

LEGGI ANCHE>>>Realme GT 2 Pro è una bestia: pronto l’assalto all’iPhone 13 Pro Max

L’app Google Play per portare i giochi Android su Windows

Giochi Android Windows
L’app Google Play arriverà sui PC Windows 10 e Windows 11 (AdobeStock)

L’ammissione del dirigente americano non è comunque contornata da ulteriori dettagli chiarificatori, per i quali sarà dunque necessario attendere il corso degli eventi. Allo stato attuale, resta un mistero il meccanismo di funzionamento dei giochi Android su Windows, pur avendo la certezza che la strada perseguita da Google sarà quella dell’emulazione. Non mancano comunque alcune conferme e certezze: l’applicazione debutterà durante il corso del 2022, non sfrutterà il cloud e consentirà agli utenti di riprendere i giochi sul PC dopo averli interrotti sul dispositivo mobile.

LEGGI ANCHE>>>Pericolo copie pirata di Windows, molte di queste rubano dati e criptovalute

Nell’intendimento di Big G ci sarà dunque una sorta di interscambio di dispositivi, per un’esperienza gaming che dalla mobilità potrà arrivare alle postazioni fisse o viceversa. Il programma sarà lanciato sul Microsoft Store e sarà compatibile con tutti i PC aggiornati agli ultimi Windows 10 e Windows 11. Il dirigente di Google ha comunque chiarito che non ci saranno integrazioni speciali per funzionare al meglio con l’ultima versione del sistema operativo desktop di Microsoft e a curare lo sviluppo sarà la stessa azienda di Mountain View.