Google si prepara alla rivoluzione totale: le novità per i suoi servizi

Una vera e propria rivoluzione quella che ha in mente Google per i suoi principali servizi. Ecco le novità appena annunciate

google servizi
Google ha annunciato tantissime novità che presto arriveranno sui suoi servizi (Adobe Stock)

L’universo Google si prepara a cambiare tutto. Poche ore fa, il colosso di Mountain View ha elencato ufficialmente alcune delle tante novità che presto andranno ad arricchire i suoi principali servizi, rendendoli ancor più funzionali e pronti ad uno step successivo.

Tra Workspace, Meet, Gmail e Drive sono in cantiere funzionalità del tutto nuove e che chiederanno del tempo prima di essere assimilate a pieno. Le modifiche andranno a riguardare sia il design che l’implementazione di nuovi pulsanti per rendere la navigazione ancor più agevolata e congeniale alle richieste.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Green Pass UE: finalmente realtà. Come funziona e quando entrerà in vigore

Google, tutte le principali novità ai suoi servizi

Google algoritmo di ricerca
Ecco cosa dobbiamo aspettarci nelle prossime settimane (Unsplash)

Se siete soliti utilizzare i servizi di Google, sappiate che è in programma una vera e propria rivoluzione. Si parte da Workspace, pensato per gestire grossi gruppi di studio e lavoro a distanza con una coordinazione totale delle attività. A breve, tutti gli strumenti presenti nell’abbonamento degli utenti business saranno accessibili anche a coloro che posseggono un account base. Ci sarà il nuovo piano in abbonamento Workspace Individual, che include la prenotazione smart, le video-riunioni professionali, un’email marketing personalizzata e molto altro.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Volantino MediaWorld: Galaxy Tab S7 in offerta a un prezzo imperdibile

Cambiamenti in vista anche per la versione web di Gmail, che si prepara ad accogliere un design rivisitato. Verrà aggiunta la funzione Chat per la messaggistica istantanea e Stanze per conversazioni di gruppo. Non poteva poi mancare Meet, per videochiamate e videoconferenze. Le varie sezioni saranno accessibili tramite dei comodi pulsanti di navigazione, così da non dover cambiare completamente pagina per passare da una funzione all’altra.

Altri interessante novità consiste nella modalità Companion, che ottimizzerà l’esperienza di ascolto e partecipazione nelle stanze condivise per un effetto come mai prima d’ora. Disponibile per Meet, offrirà agli utenti la possibilità di condividere lo schermo, inviare domande ai partecipanti o alzare la mano per intervenire.

Infine l’estensione della crittografia lato client per file e documenti di Google Docs e Google Drive. Con questa novità, fa sapere Google, potranno essere archiviati più facilmente: “Dati sensibili e regolamentati, come proprietà intellettuali, cartelle cliniche o dati finanziari“.