Google Pixel, la rabbia di alcuni utenti: le fotocamere non funzionano

Si rincorrono da ormai diverse settimane le segnalazioni dei consumatori riguardanti l’esistenza di presunti difetti alle fotocamere dei Google Pixel. Il problema sembra essere di tipo hardware.

Google Pixel problemi fotocamera
Le fotocamere dei Google Pixel (AdobeStock)

I Google Pixel tornano nuovamente alla ribalta, ma stavolta non per meriti propri. Stando ad alcune segnalazioni, le fotocamere degli smartphone di Google sarebbero vittima di problematiche hardware e a farne le spese sono soprattutto i modelli più vecchi. Un po’ un paradosso, se vogliamo, giacché la qualità fotografica dei Pixel rappresenta indubbiamente il pezzo forte – nonché elemento maggiormente distintivo – dei prodotti hardware realizzati da Big G.

Non si tratta di storture circoscritte, come testimoniato dalle centinaia di lamentele condensate all’interno dell’app Google Camera pubblicata sul Play Store di Android. Secondo i consumatori, il software realizzato dagli sviluppatori dell’azienda americana presenterebbe alcuni difetti, ma in realtà ad essere rotto è il sensore principale incastonato sullo smartphone. La conferma può esser tratta dalle stesse ricostruzioni dei consumatori, i quali confermano la persistenza del problema anche dinanzi ad operazioni potenzialmente risolutive, come l’eliminazione della cache dell’app od addirittura la formattazione del dispositivo. Soluzioni che, per inciso, avrebbero dovuto mettere fine alla problematica laddove quest’ultima fosse di tipo software.

Altro indizio decisivo verte soprattutto sulla tipologia di Google Pixel coinvolti, ossia i modelli più vecchi: Pixel 2, in primo luogo, ma anche i Pixel 3, seppure non manchino segnalazioni – ancorché molto generali e più circoscritte – da parte di possessori di Pixel 3a e Pixel 4.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Recensione Google Pixel 4a 5G: il meglio di Google per pochi

La prima risposta di Google al problema

Google Pixel fotocamera
Google Pixel 4a 5G (Cellulari.it)

La rabbia dei consumatori non è passata inosservata e Google si è detta al corrente del problema. Il gigante di Mountain View ha finanche prospettato una possibile risposta al problema, in attesa di riscontri più precisi. In particolare, a detta di Big G, il difetto alla fotocamera dei Google Pixel potrebbe essere addebitato ad un non accorto utilizzo dello smartphone: per farla breve, eventuali cadute potrebbero aver compromesso definitivamente il sensore hardware realizzato da Sony.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Single Take con Samsung Galaxy S21: come funziona – VIDEO

La tesi non convince appieno, specie se consideriamo la quantità di segnalazioni. Ad ogni modo, non è la prima volta che gli smartphone di Google finiscono sotto l’occhio del ciclone: in passato sono state diverse le problematiche hardware lamentate dagli utenti, e anche l’ultimo Pixel 5 ha evidenziato – sia pure in alcune unità – difetti legati al display.