Google Pixel, arrivano novità sconvolgenti: ecco cosa ci aspetta e come usufruire del nuovo update

Nelle scorse ore, Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la sua serie di Pixel. Ecco tutte le novità pensate dall’azienda e come procedere con il download

Se siete in possesso di un Google Pixel, sappiate che l’azienda di Mountain View ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento del sistema operativo. Almeno stando a quanto si legge, la nuova versione è molto utile in particolare per la sicurezza del device e di tutti i dati personali degli utenti.

google pixel 6 20220709 cellulari.it
Google ha lanciato poche ore fa una nuova versione aggiornata del suo sistema operativo per i modelli Pixel (screenshot)

Il rollout è già iniziato a livello globale e dovrebbe concludersi nel giro di qualche giorno. Sono interessati i modelli che partono dalla serie 3a e arrivano fino alla più recente 6. Le aggiunte non vanno invece a riguardare specifiche interne del dispositivo, nuove funzionalità o interfaccia aggiornata. Si tratta più che altro di patch per la sicurezza.

Google Pixel, arrivano le patch di sicurezza di luglio 2022

google pixel 6 20220709 cellulari.it
Ecco la lista completa con i modelli compatibili, le novità dell’aggiornamento e le modalità per effettuare il download (Adobe Stock)

Come di consueto, anche per il mese di luglio 2022 Google ha deciso di lasciare le patch di sicurezza per i suoi smartphone Pixel. Disponibile tramite OTA e factory image, l’update può essere scaricato dai possessori dei seguenti modelli: Google Pixel 3a, Google Pixel 3a XL, Google Pixel 4, Google Pixel 4 XL, Google Pixel 4a, Google Pixel 4a 5G, Google Pixel 5, Google Pixel 6 e Google Pixel 6 Pro.

Delle novità aggiunte, vanno menzionati i miglioramenti nella stabilità e nelle prestazioni generali, oltre alle varie modifiche sulla sicurezza. Sono poi stati introdotti fix pensati per migliorare alcune parti del sistema. Se volete procedere subito con l’update, dovrebbe arrivarvi una notifica da accettare direttamente sul vostro smartphone. Se ancora non è successo, probabilmente vi basterà attendere qualche giorno. C’è come alternativa il pacchetto ORA o la factory image. Il consiglio in questi casi è sempre quello di procedere il prima possibile con l’installazione. Anche se si tratta di aggiornamenti secondari, spesso avere le ultime patch di sicurezza può rivelarsi fondamentale per non incappare in gravi conseguenze.