Google pensa in grande e sfida l’Apple Watch: il Pixel Watch promette grandi soddisfazioni

Se con gli smartphone, soprattutto i Pixel 6, non sta andando granché, o meglio ci si aspettava meno problemi e molto di più da Google, lo stesso non si potrà dire sugli watch: il colosso di Mountain View pensa in grande per i suoi orologi di nuova generazione.

Pixel Watch 20220502 cell
Pixel Watch – Cellulari.it

Il Pixel Watch, infatti, è uno dei dispositivi indossabili più attesi, la conferma arriva anche da piccoli dettagli, come la sfilza di voci e fughe di notizie su cosa ci si potrebbe aspettare dal loro rilascio.

Il Pixel Watch ha anche avuto il suo momento iPhone 4, essendo stato lasciato in un ristorante di Chicago e offrendo l’opportunità di vedere il design da vicino. Le fonti di 9to5Google stanno ora fornendo informazioni sugli interni dell’orologio, incluso il fatto che potrebbe avere connettività cellulare e una batteria da 300 mAh.

Google ha deciso: in arrivo una batteria da mAh

Google 20220502 cell
Google – Adobe Stock

Ci sono ancora dubbi, o meglio nessuna certezza, se tutti e tre i modelli previsti saranno dotati di connettività, oppure questa funzionalità sarà riservata soltanto a quelli specifici. Ad ogni modo, la connettività cellulare è una caratteristica importante necessaria a Google per intaccare la quota di mercato dei dispositivi indossabili di Apple, attualmente leader incontrastato di settore.

Gli utenti che desiderano una durata della batteria per tutto il giorno dovrebbero essere soddisfatti della decisione di Google di inserire una batteria da 300 mAh. La maggior parte degli smartwatch con una batteria di dimensioni simili raggiunge da 24 a 40 ore di utilizzo, sebbene alcuni di questi siano alimentati da processori meno efficienti di quelli che Google dovrebbe utilizzare.

L’orologio di nuova generazione di Google potrebbe, dunque, essere una delle migliori possibilità per sfidare l’Apple Watch, mettersi sullo stesso piano. Se le fonti di 9to5Google sono corrette, sembra che Google sia determinato a fare del suo meglio.

Anche The Verge la pensa così. Quando l’editore di recensioni, Dan Seifert, ha confrontato l’Apple Watch Series 7 da 41 mm e il Galaxy Watch 4 Classic da 42 mm, ha scoperto che avevano livelli di resistenza notevolmente diversi. Un giorno, il Galaxy Watch era senza energia mentre l’Apple Watch era al 52 percento (anche se il giorno successivo è stato in grado di ottenere un paio d’ore in più dal Galaxy dopo alcune modifiche). Eppure la batteria dell’Apple Watch non è molto più grande; ha una capacità di 284 mAh, mentre la batteria del Galaxy è valutata per 247 mAh.

Ma cosa utilizzerà Google? Davvero lo Snapdragon Wear 4100 o 4100 Plus di Qualcomm, o i chip Exynos di Samsung che utilizza nei propri orologi? Le opzioni sono tante. E il tempo alla fine non è poi così tanto, visto che il colosso di Mountain View potrebbe annunciare i Pixel Watch nella prossima conferenza stampa I/O, prevista per l’11 maggio.