Google Maps cambia ancora: il futuro sarà rivoluzionario per l’app

Tantissime le novità e i progetti annunciati dal Vice President of Product di Google Maps Dane Glasgow. Ecco alcune anticipazioni

google maps
Google Maps annuncia diverse novità (Adobe Stock)

Il futuro riserverà grandi sorprese per gli utenti di Google Maps. È questo il messaggio che ha voluto veicolare il Vice President of Product Dane Glasgow, che ha spiegato come si evolverà il sistema di navigazione numero uno al mondo nei prossimi anni. “Saremo in grado di fondere l’intelligenza artificiale con le fotografie di Street View, quelle dei satelliti e le immagini pubbliche dei vari luoghi. In questo modo, porteremo la realtà su Google Maps. Si potrà navigare la realtà” le sue parole durante un evento in streaming.

Ci saranno edifici sempre più simili alla realtà, traffico ricreato che rispecchia quello reale e persino l’immagine che si modifica seguendo l’ora e il meteo. Il display dello smartphone o del computer diventeranno un vero e proprio specchio di una realtà ricreata, indispensabile sia per trovare percorsi che per pianificare viaggi, avere informazioni su un determinato luogo e tanto altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lo smart working allunga la vita… lavorativa

Google Maps, tutte le novità in arrivo

google maps
Il futuro sarà rivoluzionario per l’azienda (Adobe Stock)

Se il maxi progetto annunciato vedrà la luce solamente nei prossimi anni, ci sono già alcune novità che presto vedranno la luce su Google Maps. Partiamo da Live View, una modalità che mostrerà immagini in realtà aumentata per fornire indicazioni sovrapposte alle immagini reali. Già attiva in diversi centri commerciali di alcune città americane, nei prossimi mesi sarà estesa anche ad aeroporti, negozi e stazioni di Tokyo e Zurigo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Apple at work: cosa ci si aspetta dall’arrivo di iOS 15

Ci saranno poi informazioni meteo in tempo reale grazie all’accordo col provider The Weather Channel. Se già oggi è possibile sovrapporre alla mappa informazioni sul traffico, sulle piste ciclabili, sul Covid ecc. a breve si potrà farlo anche col meteo. Le informazioni riguarderanno non solo le previsioni, ma anche la qualità dell’aria.

Arriva poi la navigazione “eco-friendly“, che fornirà percorsi più veloci e percorsi alternativi, in grado di ridurre l’impatto ambientale con meno consumi e meno emissioni di Co2. Al momento, la feature è in fase di test solo negli Stati Uniti. Infine, grazie al machine learning su Google Maps cambierà anche il modo di vedere le soluzioni alternative o ibride con diversi mezzi di trasporto. L’app suggerirà direttamente quelle preferite dall’utente (es. a piedi, in bici, in auto ecc.).