Google Maps, inizia il countdown per l’arrivo della dark mode su Android

Un altro passo decisivo in vista del rilascio della dark mode sull’app Android di Google Maps: l’importante aggiunta sarà finalmente disponibile per tutti a partire dalle prossime settimane.

Google Maps Android dark mode
Google Maps (AdobeStock)

Google Maps è finalmente pronto ad accogliere la modalità scura. Lo rivela senza mezzi termini la redazione di 9To5Mac, che in queste ore ha provveduto ad anticipare le mosse in serbo da Big G. L’importante novità costituirà una prerogativa esclusiva dei dispositivi Android ed è attesa in via globale durante il corso delle prossime settimane.

Non è la prima volta che si parla del possibile esordio della dark mode all’interno dell’app Google Maps per Android. Le notizie in materia si rincorrono infatti – sia pure a tratti alterni – dall’ormai lontano ottobre del 2019, senza pur tuttavia far registrare novità distintive. Soltanto lo scorso dicembre il gigante di Mountain View ha inteso dar avvio alle prove generali del rilascio, riservando la novità in questione a beneficio di una stretta cerchia di utenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, iOS 14.5 a breve giro di posta. Tutte le novità

Come funzionerà la dark mode su Google Maps

Google Maps dark mode
La dark mode di Google Maps (Fonte: Blog Google)

Ma come funzionerà la modalità scura su Google Maps? Come spiegato da Big G in un precedente post sul proprio blog, sarà innanzitutto necessario attendere un apposito aggiornamento dell’app sul Play Store di Android, accorgimento per inciso indispensabile al fine di sbloccare l’interessante aggiunta. A questo punto, basterà aprire il programma (disponibile su smartphone e tablet animati dal “robottino verde”) e selezionare il menù impostazioni, tramite il quale sarà così possibile variare il tema di Google Maps, scegliendo tra tre differenti gradazioni: chiaro, scuro o “dinamico”, ossia adattato alla UI del dispositivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vodafone, ricarica in regalo per chi attiva una delle offerte Special: i dettagli

Le immagini riportate qualche riga sopra offrono misura di come si presenterà l’app di navigazione di Google nel caso in cui sia attiva la dark mode: l’interfaccia sarà infatti accompagnata da mappe in scale di grigio e azzurro, mentre gli specchi d’acqua saranno rappresentati da una inedita tonalità nera. Accorgimenti senza dubbio particolari e per certi versi inusuali, pronti tuttavia a migliorare l’esperienza d’uso dell’app in notturna e, perché no, a far risparmiare anche batteria del proprio dispositivo.