Google: è arrivata una nuova funzione, vi può rintracciare il telefono

Ansiosi di perdere il cellulare? Ora non ci sarà più questi rischio: installate immediatamente l’aggiornamento di Google, è essenziale che lo facciate. Ecco, dunque, che cosa viene introdotto di speciale.

Android riceve in continuazione degli update ottimali e che sono necessari per far sì che possa effettivamente migliorare, non a caso è possibile costatare come l’OS riesca a raggiungere un nuovo livello di perfezione ogni volta che la patch viene scaricata e poi installata. Grazie agli aggiornamenti, in sintesi, non rimaniamo mai delusi e riusciamo ad ottenere ciò che vogliamo sulla base di quanto offerto da Google.

google dispositivo 1
Trova il mio dispositivo è utile – Cellulari.it

Le recenti migliorie effettuate anche ad Android Auto ne sono una prova lampante, tant’è che ci chiediamo quando possa avvenire il prossimo rilascio. Il cambio dell’interfaccia e il potenziamento alle prestazioni dell’applicazione, non possono essere altro che degli ottimi passi per poter andare sempre più avanti; questo sarà il momento ideale per riuscire ad affermarlo con assoluta certezza.

Dispositivo perso? Android ci aiuterà a recuperarlo

E lo diciamo per il semplice fatto che Google abbia riposto la sua attenzione, ancora una volta, verso Android, il sistema operativo principale della compagnia che tranquillizzerà l’utente adesso. La nuova funzione a cui avremo accesso non sarà affatto deludente, anzi, tutt’altro: il nostro dispositivo sarà sempre al sicuro adesso. Che cosa dobbiamo aspettarci da questa impostazione più che innovativa? Scopriamo i dettagli subito.

google dispositivo 2
Lo potremo trovare ovunque – Cellulari.it

Google ha iniziato a lavorare ad un aggiornamento che rilascerà “Trova il mio dispositivo“, utile per individuare un dispositivo smarrito o rubato anche quando questo non è connesso a Internet. Quello che sappiamo ci porta a credere che la nuova feature si troverà nella sezione “Sicurezza e privacy”, che non è affatto sorprendente.

Le informazioni in merito sono presenti nel changelog del Google System Update di questo mese, che sarebbe il sistema di aggiornamento di Google, la cui nota mensile ci fa sapere che: “[Telefono] Trova il mio dispositivo ora supporta i report criptati sulla posizione dell’ultima posizione per i dispositivi Android, utilizzando un nuovo framework incentrato sulla privacy“.

Ma a cosa servirà nello specifico? Il servizio servirà a rintracciare i dispositivi Android o Wear OS solo se sono connessi a Internet, in compenso permetterà di bloccare da remoto, di uscire dall’account Google su di esso e persino di cancellarlo. Inoltre, ma non per importanza, una volta cancellato da remoto, il dispositivo non potrà più essere localizzato.