Google cambia i risultati delle ricerche: addio alla seconda pagina

Google ha deciso di cambiare radicalmente i risultati delle ricerche dei suoi utenti, in modo da facilitarli nella consultazione. Invece di avere pagine su pagine di risultati, a breve chi si rivolge al motore di ricerca avrà di fronte a sé una infinita pagina da scrollare in verticale.

Google Search (Adobe Stock)
Google Search (Adobe Stock)

Il motivo è presto detto e anche facilmente intuibile: solitamente gli utenti trovano quello che cercano nei primi risultati della ricerca, ma se non accade, non vanno oltre la quarta pagina di risultati.

Allora Google ha pensato di facilitare lo scroll dei risultati inserendoli in una sola pagina, al fine di permettere agli utenti più pigri di scrollare all’infinito, se vogliono, senza dover effettuare il fastidiosissimo cambio pagina.

Big G cambia i risultati delle ricerche

Motore di ricerca Google (Adobe Stock)
Motore di ricerca Google (Adobe Stock)

La modifica di cui parliamo, inizialmente sarà disponibile solo negli Stati Uniti, e sarà lanciata in forma di test su smartphone, per testare appunto la risposta degli utenti. Chi entrerà a far parte della fase di test, non avrà dunque più la miriade di pagine da navigare per guardare tutti i risultati, ma una sola lunga pagina da scrollare in verticale.

All’inizio il test sarà dedicato solamente agli smartphone, sia iOS che Android, e riguarderà solamente le ricerche in lingua inglese. Non tutti avranno la paginona, ovviamente, alcuni utenti avranno ancora l’interfaccia in cui bisogna cliccare sui numeri di pagina.

Il motivo di questo cambiamento risiede nel fatto che di solito i clienti/utenti che fanno ricerche su Google trovano i risultati che cercano nelle prime righe (in linea di massima sono quegli utenti che cercano risposte curiose a quesiti di poco conto) mentre ci sono poi altri utenti che cercano idee o ispirazioni su determinati argomenti, ma difficilmente vanno oltre la quarta pagina di risultati per consultare le risposte.

LEGGI ANCHE >>> Un mitico Nokia torna in vendita con Snake incorporato: mossa a sorpresa!

Google Search è un motore di ricerca per Internet sviluppato da Google LLC. Oltre a catalogare e indicizzare le risorse del World Wide Web, Google Search si occupa di foto, newsgroup, notizie, mappe (Google Maps), email (Gmail), shopping, traduzioni, video e altri programmi creati da Google.

LEGGI ANCHE >>> La Fifa è pronta a rivoluzionare il mondo dei videogiochi di calcio?

È il sito più visitato al mondo, talmente popolare che svariate lingue hanno sviluppato nuovi verbi denominali a partire dal suo marchio, con il significato di cercare con Google o, più in generale, con quello di cercare sul web, tra i quali l’inglese to google, il tedesco googeln e l’italiano googlare, usato sia transitivamente sia intransitivamente. In determinate date il caratteristico logo cambia, anche in versione interattiva o animata, per celebrare particolari ricorrenze legate al giorno; il logo in questo caso viene chiamato doodle.