Gli smartphone di fascia media più interessanti di inizio 2022

I nuovi smartphone di fascia media hanno confermato l’interesse dei produttori a investire strategicamente in questo settore denso di proposte e di alternative, migliorando alcuni dei punti critici dei dispositivi più economici. Ecco i devices più interessanti presentati nell’ultimo periodo

Il 2022 si è aperto all’insegna degli smartphone di fascia media. Se i flagship hanno avuto una vetrina importante – e continueranno a farlo, come dimostra l’imminente approdo in Europa della serie Xiaomi 12 – i dispositivi più economici hanno invece catalizzato l’attenzione per quantità e qualità di proposte. D’altro canto, sono lontani i tempi dei compromessi o dei devices poco curati esteticamente: anche nella fascia media è possibile attingere a buoni cameraphone (seppur ovviamente lontani dai top di gamma più costosi) e con un design ricercato.

Nuovi smartphone Android di fascia media 2022
I nuovi smartphone Android di fascia media di inizio 2022 (Screenshot YouTube)

E visto che sta per chiudersi il primo trimestre del 2022, vogliamo tracciare un primo quadro evidenziando gli smartphone più interessanti di nuova generazione, prendendo come riferimento il rapporto qualità-prezzo.

Il Realme 9 Pro Plus è la summa di quanto appena affermato. Uno smartphone molto apprezzato e lo si intuisce già dalla sua backcover cangiante, capace cioè di cambiare colore in base alla luce. Ma non è da meno l’hardware, soprattutto su due fronti visto che di prestazioni e processore è oramai inutile parlarne: l’ottimo feedback aptico e la buona fotocamera principale, grazie all’utilizzo dello stesso sensore di Oppo Find X3 Pro (e cioè il Sony IMX766 da 50 megapixel). In alternativa, non bisogna sottovalutare il OnePlus Nord CE 2 5G, molto simile alla controparte Realme fatta eccezione per il comparto fotografico.

Smartphone di fascia media 2022: il “solito” Redmi e l’equilibrio di Poco X4 Pro

Nuovi smartphone Android di fascia media 2022
Redmi Note 11 Pro persegue la strada della continuità (Screenshot YouTube)

Un altro degli smartphone Android più interessanti dell’ultimo periodo, nonché diretto rivale del Realme 9 Pro Plus, è il Redmi Note 11 Pro. Non cambia molto rispetto al modello dello scorso anno, ma quei piccoli aggiornamenti consolidano un progetto che si è dimostrato vincente. Gli ingredienti principali dello smartphone sono i soliti: buon display, buona fotocamera, ottima autonomia e quest’anno anche una velocità di ricarica migliorata grazie all’uscita da 67 Ware.

Non può mancare poi il Poco X4 Pro 5G, meno potente rispetto al modello dello scorso anno ma più bilanciato qualitativamente: c’è un display sensibilmente superiore, un buon feedback aptico, una fotocamera rivista e un audio stereo valido. Se Poco X3 Pro impressionava più per le prestazioni, il nuovo smartphone stupisce per equilibrio, pur scontentando gli irriducibili dei benchmark e i gamers incalliti.