Galaxy Z Fold 4, Samsung esagera con la batteria. E c’è una sorpresa dietro l’angolo

Sarà perché lo scorso agosto qualcosa è cambiato nel mondo dei pieghevoli, con l’uscita dei riuscitissimi foldable made in Samsung. Sarà perché il colosso sudcoreano si è presa la leadership. Sarà. Ma piovono indiscrezioni sul Galaxy Z Fold 4.

Samsung Z Fold 20220503 cell
Samsung Z Fold – Adobe Stock

Indiscrezioni che fanno rima con informazioni, con un focus su delle batterie monstre che saranno presto montate sui Galaxy Z Fold 4. Secondo gli olandesi di Galaxy Club, il prossimo pieghevole di casa Samsung riceverà due batterie con i codici modello EB-BF721ABY e EB-BF722ABY.

La prima è internamente definita da Samsung come la batteria “sub”, ma è la più grande delle due. La cosiddetta capacità nominale è di 2400 mAh. Questo è 100 mAh più grande della batteria “sub” dello Z Flip 3 del 2021. La seconda batteria è la “principale”, nonostante sia più piccola, con una capacità nominale di 903 mAh. Ha esattamente le stesse dimensioni della batteria più piccola dello Z Flip 3.

Samsung e lo sviluppo di un terzo misterioso pieghevole

Samsung 20220503 cell
Samsung – Adobe Stock

Insieme, le due batterie del Galaxy Z Flip 4 offrono una capacità nominale di circa 3300 mAh, mentre lo Z Flip 3 ha una capacità nominale totale di circa 3200 mAh. La capacità pubblicizzata dello Z Flip 4 potrebbe essere, quindi, di circa 3400 mAh (Z Flip 3: 3300 mAh). Non è una grande differenza, ma con le batterie più grandi sarebbe ancora meglio.

Fin qui tutte indiscrezioni confermate. La novità sarebbe data dal fatto che Samsung starebbe lavorando a tre nuovi pieghevoli: il Galaxy Z Flip 4, il Galaxy Z Fold 4 e un terzo dispositivo ancora sconosciuto. Ciò è evidente dai nomi in codice dei rispettivi progetti.

L’estate si avvicina, è la stagione in cui, tradizionalmente, Samsung introduce sul mercato ancora più nuovi dispositivi: Galaxy di fascia alta, nel particolare. Una volta questa era principalmente la serie Note, ma oggi sono i pieghevoli a rubare la scena.

E così la prossima estate sono attesi Galaxy Z Flip 4 e Z Fold 4, successori del Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3 inaspettatamente popolari. Ma forse ce ne saranno ancora di più in agosto.

Sempre secondo Galaxy Club, Samsung starebbe seriamente lavorando allo sviluppo di un terzo pieghevole, questo perché la prossima generazione pieghevole è composta da tre dispositivi, con tre nomi in codice: B4, Q4 e N4. Il B4 è lo Z Flip 4 – il B per “Bloom” è una codifica ben nota. Anche l’uso del nome Q4 per il quarto Fold non è una sorpresa: lo Z Fold 3 si chiamava Q3, dopotutto.

Il mistero sta tutto dentro quel codice N4. Il quattro indica che rientra nell’elenco dei “pieghevoli di quarta generazione“, ma la lettera N è nuova qui. Potrebbe essere il primo phablet scorrevole di Samsung con uno schermo arrotolabile, ma potrebbe anche essere solo il primo Fold con tre pannelli. Quel che sarà, sarà. Con Samsung le sorprese sono dietro l’angolo.