Fotografie macro da urlo con i vostri smartphone grazie a questi semplici trucchi

Sammobile ha condiviso alcuni semplici suggerimenti che permettono di scattare buone fotografie macro tramite gli smartphone

Le fotocamere degli smartphone hanno decisamente conosciuto un importante sviluppo nel corso degli ultimi anni, non soltanto qualitativo ma anche quantitativo. Sul dorso dei nostri dispositivi mobili campeggiano infatti diversi sensori, sorretti da uno principale dotato di grandi numeri – e sarà così anche con i prossimi iPhone 14 Pro e Pro Max – e da altri di diversa tipologia. Tra quelli maggiormente ricorrenti ce ne sono due in particolare: la fotocamera ultra-grandangolare e il sensore macro.

Fotografie macro smartphone come fare
Come fare buone fotografie macro con gli smartphone (Unsplash)

Soprattutto sugli smartphone economici, la fotocamera macro è messa lì più per far numero, trattandosi di sensori di bassa qualità e poco performanti. Eppure, questa fotocamera ha comunque i suoi vantaggi e, soprattutto sui top di gamma del calibro di Galaxy S21 Ultra e Galaxy 22 Ultra, permette di tirar fuori scatti molto particolari grazie anche ad un autofocus preciso e a funzionalità software dedicate, tra cui “Focus Enhancer” che si attiva quando ci si avvicina a un determinato oggetto.

Ma cosa sono le fotografie macro? Si tratta di una particolare tecnica che permette di scoprire dettagli particolari di un soggetto di piccole dimensioni e quindi difficilmente percepibili dall’occhio umano, apprezzandone così la natura e i risvolti. Ci si avvicina quanto più possibile a un oggetto e si catturano da vicino alcuni dettagli che lo contraddistinguono, mantenendo a fuoco la foto.

La redazione Sammobile, da sempre attenta quando l’oggetto del “contendere” riguarda gli smartphone Galaxy, ha voluto riportare alcuni utili suggerimenti per sfruttare appieno la fotocamera macro sui dispositivi mobili realizzati da Samsung. Trattandosi comunque di suggerimenti generali, ci sentiamo di estenderli per la totalità degli smartphone Android in commercio.

Come scattare buone fotografie macro tramite smartphone

Fotografie macro smartphone come fare
È importante saper governare l’illuminazione e mantenere l’oggetto a fuoco (Unsplash)

Per prima cosa, è sicuramente importante essere creativi e trovare qualcosa di piccolo di cui vogliamo far apprezzare i dettagli, scoprendone così l’essenza e i particolarismi: pensiamo agli insetti, ad esempio. Per fare delle buone fotografie macro è importante disporre di una buona illuminazione: troppa luce può rovinare la fotografia, al contrario uno scenario poco illuminato renderà lo scatto fin troppo carico di rumore digitale. La luce, insomma, dev’essere giusta. Attenzione anche alla posizione dello smartphone, perché non dovrà proiettare un’ombra sul protagonista della foto. Infine, è buona norma effettuare più scatti così da avere un ventaglio di scelta della foto migliore.

Sammobile aggiunge inoltre alcuni particolari che condividiamo pienamente. In particolare, potete utilizzare un treppiede per evitare sfocature. Si tratta di un dettaglio tutt’altro che secondario, considerato che in questa particolare tipologia di fotografie è importante che la messa a fuoco sia corretta, in quanto anche un piccolo movimento può provocare scatti sfocati.