Ferie illimitati per tutti loro: ma ci sono delle condizioni | Ecco quando

Avere ferie gratis e senza un limite di scadenza? Potreste riceverle, basta lavorare per questa azienda: la notizia shock che tutti aspettavamo.

Lavorare duramente per diversi mesi e godersi un po’ di vacanze non può che essere un bel modo di portare avanti la nostra vita, specialmente se tendiamo a stancarci con facilità. È un bene tenere in conto il fatto che non sia necessario prolungarsi con il lavoro in continuazione; prima o poi, staccare la spina e prendere una boccata di aria fresca da tutt’altra parte, non può che essere una trovata geniale da considerare assolutamente.

ferie arrivate
E’ possibile prendere le ferie – Cellulari.it

Altri, invece, preferiscono rinunciare alle meritate ferie di riposo per continuare a lavorare, con il fine preciso di ottenere una promozione o guadagnare più del necessario con molta probabilità. Di sicuro è una azione nobile questa di cui vi abbiamo parlato, ma non vuol dire che sia prettamente necessaria. Non è mai un bene allontanarsi da un mondo di lavoro troppo pesante, e la ragione risiede nel fatto che tutti si stancano prima o poi.

Lavori per Microsoft? Ti daranno le ferie quando e come vorrai

La pensa in una maniera simile anche una compagnia di nostra conoscenza, la stessa che avrebbe in mente di offrire a tutti i suoi impiegati la possibilità di usufruire di una serie di ferie da utilizzare in ogni momento. Questo, oltre a migliorare lo status dell’azienda, permetterebbe ai lavoratori di poter ritornare a lavoro con un sorriso stampato sulla fronte, invece che di un broncio tutto fuorché finto. Di quale società tanto famosa si tratta?

microsoft ferie 3
E’ possibile prendere le ferite con Microsoft – Cellulari.it

Microsoft, dopo tanto tempo di riflessione, ha deciso di concedere ai suoi impiegato un tempo libero illimitato, ovvero un nuovo permesso discrezionale che – per adesso – interesserà soltanto chi ha un contratto Microsoft negli Stati Uniti. Restano esclusi i collaboratori e i dipendenti che risiedono in altri Paesi, o almeno fino a quando la compagnia non deciderà di estendere l’idea in tutto il mondo. Bisognerà aspettare affinché vengano rilasciate altre news in merito.

Gli annunci in merito rivelano in anticipo che questo fantastico regolamento entrerà in vigore dal prossimo 16 gennaio, ma la notizia più grande arriva proprio adesso. Infatti, pare che anche chi è stato appena assunto potrà farne uso; i nuovi impiegati dovranno preoccuparsi di accumulare ferie prima di pianificare una vacanza o un impegno privato che richieda molti o pochi giorni di assenza. Infine, tutti i dipendenti Microsoft che hanno delle ferie arretrate, invece, riceveranno un compenso per i giorni liberi non usufruiti.